menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La piaga dell'obesità colpisce ormai anche i bambini: una corsa per loro

E' stata ribadita l'importanza dell'attività fisica a ogni età, fondamentale per mantenersi in salute attraverso uno stile di vita sano ed equilibrato. Anche il diffondersi in Italia dell'obesità infantile è un problema da combattere

Vittorio Brumotti (campione di bike trial e personaggio televisivo), Davide Cassani (commissario tecnico della nazionale di ciclismo italiana e commentatore te- levisivo), Alessandro Onofri (campione di surf e sup), Liviana Zanetti (Presidente Appt servizi) e il Prof. Silvano Zanuso (responsabile della Ricerca Medico Scientifica di Technogym)sono solo alcune delle personalità che sono intervenute lunedì al Technogym Village di Cesena, per promuovere la terza edizione di Running In Milano Marittima e stimolare un confronto sul valore turistico e sociale della manifestazione. Un incontro tra organizzatori, sponsor, esperti e media per dialogare sul crescente valore della manifestazione e promuovere il tema della salute a tutte le età.

E' stata ribadita l’importanza dell’attività fisica a ogni età, fondamentale per mantenersi in salute attraverso uno stile di vita sano ed equilibrato. Anche il diffondersi in Italia dell’obesità infantile è un problema da combattere attraverso iniziative dedicate come Running In 4 KIDS.

Sport, turismo e benessere: è questa la Romagna di Running In Milano Marittima. L’8 giugno torna Running In Milano Marittima, con tre percorsi per tutti i livelli di preparazione e una nuova iniziativa dedicata ai bambini. Per molti una gara, per altri una semplice occasione di divertimento, Running In Mi-lano Marittima prevede quest’anno tre itinerari per tutti i livelli di preparazione: la 6.4 km con passeggiata ecologica, la 10.7 km per i corridori di livello intermedio e la nuovissima 21 km per i podisti più allenati, che possono scegliere tra percorso com-petitivo e non competitivo sia nella 10.7 km che nella 21 km. “Corri con stile” è il motto di questo trail running che spicca per la diversità dei pae-saggi e l’audace mix di asfalto, terra e sabbia.

Per i più piccoli c'è anche Running In 4 KIDS, iniziativa ricca di at-tività gratuite per i bambini dai 3 ai 10 anni, che proprio come i grandi potranno divertirsi in una corsa “a misura di bimbo” tra movimento, gioco e apprendimento. Secondo una ricerca, in Italia il 24% dei bambini dai 6 ai 10 anni sarebbe in sovrappe-so, mentre il 12% soffrirebbe di obesità. Le cause di questa situazione sono molteplici, dalle abitudini alimentari errate a un’eccessiva sedentarietà, spesso aggravata da un uso eccessivo delle nuove tec-nologie. Il problema è preoccupante, perché se da un lato compromette la salute e il futuro dei bambini, dall’altro produce un elevato costo sociale che va ad appesantire la già affaticata Sanità Pubblica italiana.

Intervenire appare quindi sempre più necessario, per esempio attraverso iniziative de-dicate che stimolino il movimento e il gioco all’aria aperta. Ecco perché, per il prossimo 8 giugno, Running In Milano Marittima ha creato Running In 4 KIDS: una corsa “a misura di bimbo” nell’area adiacente alla partenza più una serie di attività specifiche per insegnare ai più piccoli ad esercitarsi divertendosi sotto la supervisione di un team esperto e competente. Pensato per i bambini dai tre ai dieci anni, Running In 4 KIDS è completamente gra-tuito e ha il patrocinio della Wellness Foundation. L’iniziativa è nata grazie al supporto di alcune realtà del territorio: Palestra Cosmos (Faenza), Bimbolandia (Forlì) e Le Trottole (Faenza). Imprenditori che hanno scelto di unirsi a organizzatori e partner per consapevolizzare le famiglie e attirare l’attenzione dell’opinione pubblica su un proble-ma sempre più rilevante per l’intero Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento