Nuovo ospedale, Lucchi: "Non è uno spot elettorale, pronti al confronto con tutti"

A stretto giro arriva la replica del sindaco alla consigliera provinciale Amormino, che aveva invocato maggiore trasparenza

Il sindaco Lucchi e l'assessore alle Politiche di qualificazione urbana Orazio Moretti, replicano, sul tema del nuovo ospedale, alla presa di posizione della consigliera provinciale Lina Amormino, che aveva invocato un maggiore confronto tra i vari enti coinvolti.

"Ci sentiamo di rassicurare - dichiarano sindaco e assessore - la consigliera provinciale Lina Amormino sulle sue paure circa una presunta mancanza di confronto sul nuovo Ospedale di Cesena: è già stato infatti convocato un consiglio provinciale il prossimo 18 gennaio, come probabilmente saprà, prima del quale verrà convocata anche una Commissione a cui parteciperà l’Assessore alle Politiche di qualificazione urbana del Comune di Cesena, Orazio Moretti".

"Nessuno, dunque, ha nulla da nascondere,- sottolineano -  come dimostra ampiamente la trasparenza garantita dalle numerose riunioni del Comitato cittadino per l’Ospedale di Cesena cui hanno, tra l’altro, sempre partecipato anche i Consiglieri comunali cesenati di Forza Italia. Bastava che si chiedesse di approfondire il confronto e noi non avremmo avuto problemi a farlo, come è sempre accaduto in questi anni. E così faremo nei prossimi giorni, poiché il nuovo Ospedale di Cesena non è uno 'spot elettorale', ma un’esigenza condivisa da tutti i Sindaci della Romagna, che all’unanimità nel 2017 votarono il documento che ha avviato l’iter di un’opera del valore di 156 milioni, già finanziata per intero dal Ministero della Salute".

"Giova infine ricordare - concludono i due esponenti dell'amministrazione comunale - anche se siamo certi che, in quanto consigliera provinciale, Lina Amormino lo sappia già, che l’Accordo Territoriale sulla localizzazione del nuovo Ospedale (già approvato dalla Regione Emilia-Romagna il 17 dicembre 2018) è un atto che è stato condiviso con la Provincia di Forlì-Cesena nell’incontro del 13 gennaio 2017, a seguito del quale il Consiglio Comunale di Cesena lo ha approvato il 26 gennaio 2017, il tutto cioè successivamente e nel pieno rispetto della scelta politica già fatta dai Sindaci il 9 gennaio 2017.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento