Nuovo ospedale Bufalini: il Comune si incontra con i consiglieri regionali

Amministrazione comunale di Cesena e consiglieri regionali eletti nella nostra provincia a confronto sul tema del nuovo Ospedale Bufalini. 

All’incontro, svoltosi nei giorni scorsi, erano presenti per il Comune il Sindaco Paolo Lucchi, l’Assessore all’urbanistica Orazio Moretti, l’Assessore ai servizi per le persone Simona Benedetti e il Capo di gabinetto Matteo Marchi. Per l‘Assemblea legislativa regionale hanno partecipato all’appuntamento tutti i consiglieri eletti nel nostro territorio, ad esclusione di Massimiliano Pompignoli: Lia Montalti, Andrea Bertani, Valentina Ravaioli e Paolo Zoffoli.

L’incontro si inserisce nel programma del secondo ciclo di approfondimenti tematici sulla progettazione del nuovo Bufalini, che è partito nelle scorse settimane e si concluderà il prossimo autunno dopo aver toccato tutti i quartieri della città. Tre i filoni di ragionamento su cui si è sviluppato il confronto fra Comune e Regione relativamente al tema dei servizi sanitari: la futura Casa della Salute alla Piastra, il trasferimento nella nuova area ospedaliera del laboratorio analisi di Pievesestina (attualmente collocato in un immobile su cui l’Asl Romagna paga un affitto) e, soprattutto, la priorità rappresentata dall’efficientamento continuo dei servizi e delle attrezzature dell’attuale Bufalini, durante tutto il tempo che servirà per costruire il nuovo ospedale.

Particolare attenzione è stata dedicata dai consiglieri regionali al progetto della Casa della Salute per l’importanza che essa può assumere al fine di migliorare la medicina del territorio e offrire risposte qualificate a chi ha bisogno di assistenza continuativa pur senza necessitare di ricoveri ospedalieri, in particolare anziani e malati cronici. Buon riscontro dai consiglieri regionali anche sul trasferimento del laboratorio unico, che finalmente potrà avere una sua, definitiva stabilità e prospettiva strutturale.

Centrale lo stato attuale del Bufalini: su questo anche gli eletti in Regione hanno sottolineato la necessità di non abbassare la guardia, con l’obiettivo, in particolare, di  ricoprire le posizioni professionali vacanti e investire in alta specializzazione tecnologica, continuando ad acquistare apparecchiature all’avanguardia. Positivo anche il confronto sull’area attuale, per la quale, dopo una prima e veloce analisi, anche i consiglieri regionali condividono la destinazione futura a parco pubblico, pur ammettendo, contestualmente, l’esigenza di rimandare questa scelta al momento in cui il trasferimento del vecchio Bufalini sarà vicino.

Per finire, in ragione del ruolo preminente che il Bufalini ha attualmente ed avrà nella sanità di area vasta, il Sindaco Lucchi ha condiviso con i rappresentanti regionali l’opportunità di aggiornare tutti i Sindaci romagnoli sullo stato di avanzamento del nuovo progetto. Il prossimo appuntamento di confronto con la Giunta sul nuovo Bufalini, è previsto per giovedì 27 luglio con la CISL Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento