rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

Cambio al vertice al comando dei carabinieri provinciali: arriva Sighinolfi con esperienza da Aosta alla Calabria e nelle missioni all'estero

Si è insediato da alcuni giorni il nuovo comandante provinciale dei carabinieri di Forlì-Cesena, il colonnello Samuele Sighinolfi, che sostituisce l'uscente Fabio Coppolino

Si è insediato da alcuni giorni il nuovo comandante provinciale dei carabinieri di Forlì-Cesena, il colonnello Samuele Sighinolfi, che sostituisce l'uscente Fabio Coppolino. Di origine emiliana, è della provincia di Reggio Emilia, nella sua attività ha toccato vari territori italiani: la Liguria, Aosta, Matera e Vibo Valentia come ultimo incarico prima di Forlì-Cesena. Per Sighinolfi, 47 anni, è al primo incarico nella sua regione di origine.

“Tra le priorità per la sicurezza dei cittadini – spiega il neo-comandante – c'è il contrasto ai furti, un tema molto sentito dalla popolazione, ma anche la prevenzione di alcuni fenomeni di bande giovanili, oltre che i casi di maltrattamenti in famiglia e codice rosso”. Il primo approccio con la città di Forlì, che ospita il comando provinciale in corso Mazzini? “Una città a cui sono abituato per le mie origini emiliane, con i portici, bella, pulita, ordinata”, spiega. 

VIDEO - Il nuovo comandante si presenta

Sighinolfi, dopo aver fatto l'Accademia a Modena e la Scuola Ufficiali di Roma è stato operativo in diversi reparti speciali dei Carabinieri, dai paracadutisti alla squadra elitrasportata “Cacciatori di Sardegna”, ai subacquei di Genova, passando per le missioni all'estero in Afghanistan, Somalia e Bosnia. Per l'attività territoriale, invece, ha prestato servizio ad Alassio, Aosta, a Matera come comandante provinciale e in ultimo a Vibo Valentia al comando del Battaglione “Calabria”. E' sposato e ha tre figli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al vertice al comando dei carabinieri provinciali: arriva Sighinolfi con esperienza da Aosta alla Calabria e nelle missioni all'estero

CesenaToday è in caricamento