menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo campus universitario: "Non si può parlare solo di parcheggi"

Sono le parole di Mirko Grammatico, Presidente della Consulta Universitaria e Vice Presidente del Consiglio degli Studenti dell’Alma mater studiorum – Università di Bologna

"Quando a Bologna si parla di Università si discute di spazi, di aule, di diritto allo studio, di Fondo di Finanziamento Ordinario per gli Atenei e di eventi per gli studenti. Quando invece a Cesena si parla di Università la discussione si chiude sul tema parcheggi. La buona amministrazione, qualunque essa sia, la si vede nei dettagli. Nelle cose non proclamate, ma fatte. L’Università di Bologna sta cercando, nonostante la crisi della Cmc, di portare avanti i lavori. Ha aperto il parcheggio interno, che già può dare respiro all’area Ex Zuccherificio, e sta cercando in tutti i modi di poter far tornare nella disponibilità comunale l’area di cantiere che diventerà ulteriore ampliamento di parcheggi". Sono le parole di Mirko Grammatico, Presidente della Consulta Universitaria e Vice Presidente del Consiglio degli Studenti dell’Alma mater studiorum – Università di Bologna.

“Il tema parcheggi sicuramente è qualcosa di cui è necessario discutere, ma non può essere il centro di gravità sul quale la discussione pubblica sull’Università si racchiude - prosegue Grammatico - Se si vuole fare il bene degli studenti, e non il proprio bene elettorale, si parli di progetti, di idee e di possibilità per migliorare non i propri voti ma la vita dei molti studenti che passeranno di qui. Il comitato ZuccheriVivo conosce bene la tematica e con me ha sempre interloquito, dal giorno dopo della sua elezione. Differenziare le dichiarazioni è da stolti: lo fa chi non conosce o interpreta, a proprio uso personale, la verità dei fatti. È stata inviata via mail, proprio venerdì, una grafica per esplicitare in maniera chiara e limpida la possibilità di poter parcheggiare a pochissimi minuti dal nuovo Campus universitario. Chi paventa, sempre sui social network, la costituzione di nuovi parcheggi non solo non ho lungimiranza politica, ma non tiene prima di tutto all’ambiente che lascerà ai propri figli e non guarda oltre il proprio naso a 5 minuti di distanza dall’Ippodromo. A fine del mio mandato sono piuttosto stanco di ricevere telefonate giornaliere e commenti riguardo i parcheggi al nuovo Campus. Sono persona di parola, non di scrittura per così dire, e vorrei quindi dirimere la questione con un contraddittorio pubblico dato che per social network non è possibile discutere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento