Novità per la sosta: gli abbonati ai parcheggi 'Mattarella' e 'Martini' potranno sostare anche su strada

È quanto ha deciso nei giorni scorsi la Giunta comunale, con l’obiettivo di dare una risposta a numerose segnalazioni pervenutele in questi mesi

Dalle prossime settimane i possessori di abbonamento per i parcheggi pubblici in struttura “Mattarella” e “Martini” potranno parcheggiare anche su strada nelle vie limitrofe. Nello specifico, per i possessori di abbonamento per il parcheggio Mattarella la sosta sarà consentita anche in tutta via Europa, mentre gli abbonati al parcheggio Martini (silos) potranno sostare anche in via Piave e piazza degli Alpini. In entrambi i casi occorrerà esporre in maniera visibile sul cruscotto del veicolo la tessera di abbonamento. È quanto ha deciso nei giorni scorsi la Giunta comunale, con l’obiettivo di dare una risposta a numerose segnalazioni pervenutele in questi mesi. Ora servirà solo attendere la relativa ordinanza che darà esecuzione alla delibera.

“Abbiamo preso questa decisione – spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Viabilità e Mobilità Maura Miserocchi – innanzitutto per venire incontro alle richieste di numerosi possessori di abbonamento nei parcheggi in struttura “Mattarella” e “Martini” (in totale 484 abbonamenti rilasciati nel 2017) che hanno lamentato, in alcuni momenti, la scarsità di posti auto a disposizione. Ora, con l’aggiunta di nuove zone in cui poter parcheggiare su strada, puntiamo ad evitare situazioni di saturazione di quei parcheggi e conseguenti disagi legati alla sosta. Nello stesso tempo – proseguono –, al fine di valutare futuri provvedimenti sul numero di abbonamenti rilasciati, il Servizio Mobilità del Comune provvederà a verificare l’effettiva occupazione da parte degli abbonati di questi parcheggi, sia in struttura che su strada”.

Ma questa non è la sola novità contenuta nella delibera approvata dalla Giunta. L’Amministrazione ha anche deciso, infatti, di eliminare la gestione a sbarre nel parcheggio pubblico “Gasometro” (che conta 64 posti auto), adottando il sistema di pagamento con parcometro. Le tariffe applicate saranno le stesse adottate in Corso Cavour e in generale nelle aree di sosta della prima fascia urbana: 1,10 euro per la prima ora e 1,50 euro dalla seconda ora e successive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con il trasferimento del Comando della Polizia Locale dalla vecchia sede di Corso Cavour – spiegano Sindaco e Assessore Miserocchi – era opportuno valutare un diverso e migliore utilizzo del parcheggio pubblico Gasometro, favorendo la rotazione delle auto. Per questo – concludono – abbiamo deciso di adottare un sistema di pagamento con parcometro, eliminando la gestione a sbarre ed ampliando le modalità di pagamento che attualmente erano limitate alla sola carta di credito o bancomat, mentre ora sarà possibile pagare la sosta anche attraverso smartphone e cellulare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camper si ribalta e si "sbriciola": paura in A14, due feriti

  • Tragedia sulla "Cervese" a Forlì: schianto frontale, muore un uomo di 59 anni di Cesenatico

  • Ancora un camper ribaltato in autostrada: diversi chilometri di coda tra Rimini Nord e Cesena

  • Forte temporale nel cuore della notte: albero crolla su un'auto in sosta

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, aggiornamento domenicale della Regione: cinque nuovi casi nel cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento