Cronaca

Novantenne in stato confusionale e sotto il sole cocente soccorsa grazie al senso civico di un cittadino

Il senso civico di un cittadino ha permesso di soccorrere un'anziana di 90 anni, in stato confusionale e dispersa sotto un sole cocente

Il senso civico di un cittadino ha permesso di soccorrere un'anziana di 90 anni, in stato confusionale e dispersa sotto un sole cocente. E' stato infatti l'intuito di un residente di via Rimini, a San Mauro Pascoli, a permettere l'arrivo delle pattuglia della Polizia Locale. L'uomo intorno alle 16,30 di sabato – nell'ora più calda del giorno – ha notato vicino alla propria casa la donna spaesata e ha subito chiesto se aveva bisogno di aiuto, ricevendo però una brusca risposta. Proprio da questa risposta ha capito che l'anziana poteva trovarsi con la mente annebbiata e ha allertato i soccorsi. 

Arrivata la pattuglia, la 90enne ha mostrato segni di perdita di memoria, ricordando a malapena il suo nome e niente altro della sua famiglia. E' stata anche allertata un'ambulanza dato l'affaticamento  dell'anziana e le sue difficoltà a parlare. Con i pochi elementi raccolti, gli agenti della Polizia Locale hanno quindi individuato la famiglia, che però non era reperibile in casa proprio perché tutti in giro in cerca della loro congiunta. Raggiunti telefonicamente, i famigliari hanno quindi potuto riabbracciarla e riportarla a casa. Secondo quanto è emerso la donna ha camminato senza meta per circa due chilometri prima di essere fermata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novantenne in stato confusionale e sotto il sole cocente soccorsa grazie al senso civico di un cittadino

CesenaToday è in caricamento