Cesenatico, misure anti-terrorismo per la Notte Rosa: anche i new jersey in cemento

Nelle prossime ore la Commissione Provinciale di Vigilanza visionerà il piano di sicurezza, compresi i servizi sanitari del 118 e dei Vigili del Fuoco

Il Comune di Cesenatico, in collaborazione con Prefettura e Questura, sta completando la messa a punto di tutte le disposizioni di sicurezza previste per la Notte Rosa. "A seguito degli incidenti accaduti a Torino, il Capo della Polizia Gabrielli ha emanato una circolare che disciplina in maniera meticolosa gli aspetti legati alla salvaguardia dell’incolumità delle persone che partecipano ai grandi eventi (safety) e le strategie per garantire la sicurezza pubblica (security) - illustra il sindaco Matteo Gozzoli -. Al fine di garantire la massima sicurezza per il “concertone” di Radio Bruno, previsto in piazza Costa, scatteranno alcune misure mai attuate nelle precedenti edizioni. I tratti di viale Carducci e viale Roma vicini alla piazza saranno presidiati con new jersey in cemento, stessa misura prevista per gli accessi presenti ai giardini al mare per un totale di 6 posti di blocco che delimiteranno la “zona rossa” compresa tra viale Carducci, viale Roma, piazza Costa e i giardini al mare".

L’altra novità riguarda il divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine da parte degli esercizi commerciali al dettaglio, degli esercizi artigianali, e di tutti gli esercizi di somministrazione compresi chioschi, ambulanti, bagni al mare e strutture ricettive ricomprese in un perimetro ricompreso dalla ferrovia fino all’arenile lungo le direttrici di viale Zara a Levante e via Cavour a Ponente. Tale divieto sarà valido dalle 19 di venerdì 7 luglio alle 8 di sabato 8 luglio. I blocchi di cemento (new jersey) saranno posizionati in strada nel pomeriggio di venerdì e rimossi nella mattinata di sabato. Scatteranno divieti di sosta già dalla prima mattinata di venerdì in piazza Costa, nei vicini parcheggi del lungomare Carducci e dei giardini al mare. I new jersey saranno installati all’incrocio tra viale Roma e viale dei Mille, tra viale Carducci e via Isonzo, tra viale Carducci e via Montenero e nei due lati dei giardini al mare. Più di 80 gli uomini messi in campo da parte del Comune tra agenti di Polizia Municipale, volontari del radio soccorso, dell’associazione nazionale carabinieri. A queste forze si aggiungeranno le forze dell’ordine che presidieranno l’area della festa.

“Siamo di fronte a misure straordinarie - commenta Gozzoli - servirà la collaborazione e la pazienza di tutti i nostri esercenti, operatori turistici, turisti e cittadini ma sono convinto che grazie alla collaborazione di tutti saremo in grado di garantire sicurezza e divertimento. Sicuramente ci saranno disagi, soprattutto nella zona rossa ma le recenti disposizioni impongono ai Comuni di adeguarsi senza lasciare nulla al caso. Fin da ora ringrazio i tanti volontari che ci aiuteranno nella gestione dell’evento e tutte le forze dell’ordine che saranno impegnate sul campo". Nelle prossime ore la Commissione Provinciale di Vigilanza visionerà il piano di sicurezza, compresi i servizi sanitari del 118 e dei Vigili del Fuoco, dopodiché seguiranno i sopralluoghi e la costituzione del Centro Operativo Comunale che sarà attivato presso il palazzo del turismo di viale Roma per gestire le emergenze.

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento