Fuochi pirotecnici e tanta musica: la Notte Rosa fa il pieno di turisti

Il maggior afflusso è stato in piazza Costa, dove oltre 5mila persone hanno fatto festa sotto il grattacielo illuminato di rosa. 

Una grande festa. Cesenatico ha fatto il pieno di turisti per l'edizione 2029 della Notte Rosa. Oltre al concerto e di Radio Bruno in piazza Costa ci sono stati anche diversi eventi culturali gratuiti che hanno dato l’opportunità di stare insieme nel segno della cultura. Im Piazza delle Conserve ha debuttato la rassegna “C’era una volta il cinema” con Ladri di Biciclette. Nel lungomare di Valverde si sono esibiti i Moka Club in concerto. Il Capodanno dell’estate, giunto alla sua 14esima edizione, ha visto anche a mezzanotte i fuochi d’artificio lungo la costa. Il maggior afflusso è stato in piazza Costa, dove oltre 5mila persone hanno fatto festa sotto il grattacielo illuminato di rosa. 

Quattordici anni fa con la Notte Rosa è cominciata una vera e propria rivoluzione: le persone, le attività economiche, i luoghi e le istituzioni del territorio hanno creato il primo grande evento diffuso dell’estate italiana - dichiara l’Assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini -. In considerazione dell’impatto economico in grado di produrre su tutto il territorio, oggi è il mercato a dirci che la Notte Rosa è diventata a tutti gli effetti il prodotto di punta di un’industria turistica che si chiama Romagna”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il presidente di Visit Romagna Andrea Gnassi “R-evolution era annunciata e rivoluzione è stata per la nuova Notte Rosa: straordinaria, eccezionale, con alberghi, ristoranti e locali sold out per chilometri e chilometri. Abbiamo abbattuto paure e timori con la forza della musica e dello stare assieme: circa due milioni e mezzo di persone, in relazione tra loro, nelle piazze e in spiaggia, prima che connesse attraverso uno smartphone”. Del resto - conclude il presidente Gnassi - “quattordici anni di successi non accadono per caso, ma nascono da passione e coraggio. Noi siamo quelli che hanno avuto il coraggio di inventare la Notte Rosa quando tutti demonizzavano la notte e il divertimento notturno, e oggi siamo quelli che hanno scelto di continuare a credere nella reciprocità e nell'apertura: perchè sono i nostri valori, e il rosa li rappresenta perfettamente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento