"Dalla costa alla montagna": Confcommercio propone la "Notte romagnola del liscio"

La proposta è della Confcommercio cesenate, impegnata da tempo a sottolineare l'importanza di creare un brand romagnolo per affermare le peculiarità del territorio

"Una grande notte del liscio, con la stessa potenza attrattiva della Notte rosa sulla Riviera, ma che coinvolga tutti i Comuni della Romagna, dall'entroterra, alla costa e alla montagna e suggelli uno dei tratti distintivi della cultura e del folclore della romagnolità: la musica romagnola della dinastia Casadei". La proposta è della Confcommercio cesenate, impegnata da tempo a sottolineare l'importanza di creare un brand romagnolo per affermare le peculiarità del territorio, e che intende coinvolgere tutti gli attori istituzionali, socio-economici, culturali e associativi romagnoli, fra cui i sindaci e la Regione Emilia Romagna per ottenere dall'ente pieno appoggio e valorizzazione dell'evento.

"Confcommercio torna a proporsi nelle sue vesti ormai congeniali di alimentatrice del dibattito - rimarca il presidente Patrignani - in questo caso favorevole alla causa comune di rendere più attrattiva e forte la Romagna attraverso la valorizzazione congiunta e integrata come sistema territoriale delle sue peculiarità, fra cui spicca anche quella del folclore musicale. Gli imprenditori vogliono fare la loro parte per favorire la realizzazione di un
evento che può avere un effetto calamitante nei confronti di turisti e visitatori e che può accrescere fortemente l'appeal e l'immagine del nostro territorio. La Notte del liscio è un evento che porterebbe grandi benefici e occorre concretizzarlo rompendo gli indugi e mettendo insieme tutte le forze, proponendolo come avvenimento clou col brand Romagna".

Se ne parlerà giovedì alle 21.15 su Teleromagna nel corso di un Vox populi promosso da Confcommercio cesenate al quale parteciperà Andrea Corsini, assessore al turismo e al commercio della Regione Emilia Romagna, che tra i suoi obiettivi dichiarati ha anche quello di valorizzare la famiglia Casadei come testimonial della romagnolità. Interverranno anche Augusto Patrignani, presidente Unione provinciale Confcommercio di Forlì-Cesena; Gianni Indino, presidente Unione provinciale Confcommercio di Rimini; Enrico Illotta, presidente Federalberghi Forlì; Alessandro Giorgetti, presidente Federalberghi Emilia Romagna; Giulio Felloni, presidente Unione Provinciale Confcommercio Ferrara; Terenzio Medri, presidente della Consulta regionale del turismo e vicepresidente dell'Unione Provinciale Confcommercio Ravenna. Saranno presenti anche Raul Casadei e la figlia Caterina, musicisti ecompositori romagnoli, e tre sindaci del territorio Roberto Buda (Cesenatico), Marco baccini (Bagno di Romagna) e Luca Coffari (Cervia) Sarà ospite dell trasmissione anche Ivano Pollini, maestro Cesena Danze. E' prevista una telefonata in diretta con Roberto Pinza, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì e Sandro Gozi, sottosegretario  alla presidenza del Consiglio dei Ministri. Modera il giornalista Piergiorgio Valbonetti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento