Viabilità: Riaperto in parte Cesena Nord. Crolli in una scuola

Non finiscono gli ingorghi. Il blocco della viabilità era dovuto a due camion che stanno occupando le due carreggiate provocando file e blocchi del traffico

Via di Vittorio alle 12.30

E' una nevicata record quella che sta interessando la Romagna meridionale. Sono numerosi i disagi che in queste ore si stanno registrando sulla rete viaria di tutta l'Emilia Romagna. In particolare, mercoledì è stata chiusa la E45 dallo svincolo di Cesena Sud a Canili. Alcuni mezzi pesanti si sono intraversati sulla carreggiata tra Borgo Paglia e San Vittore. Sul posto, oltre agli agenti della Polizia Stradale di Bagno di Romagna, anche il personale della Protezione Civile per assistere agli automobilisti bloccati e provvedere al ripristino della superstrada. Il traffico viene deviato sulla strada provinciale 138 della valle del Savio.

Alle 14.30 il Sindaco ha comunicato il crollato del tunnel di collegamento tra la scuola materna e l'elementare di San Vittore ma, per fortuna, senza danni ai bimbi ed alle persone, essendo le scuole chiuse in tutta la città. E' stato riaperto in entrata il casello autostradale di Cesena nord e questo consentirà alle centinaia di camion fermi a ridosso di Pievesestina di ripartire. Grazie all'intervento della Prefettura, il casello resterà però ancora chiuso in uscita, così come quello di Cesena sud, sempre in uscita, in modo da permetterci di riportare le strade di Cesena ad una situazione di normalità, uscendo dall'emergenza eccezionale che ci ha attanagliati, causa una presenza altissima di camion di grandi dimensioni fermi.

Alle ore 12.30 si segnala un pesante ingorgo all'incrocio tra via di Vittorio e la piscina comunale. Anche qui la presena di camion ha compromesso la viabilità. sul posto i militari dsel 112

Liberate la Dismano, appena dopo il Famila, e la Romea all'altezza del distributore Tamoil. Entrambe erano bloccate a causa di camion che sono "di traverso". Occupavano le corsie e impediscono la viabilità e con essa il passaggio degli spazzaneve. Sulla Dismano si segnala una lunga coda di tir. La viabilità è tornata a procedere grazie a Carabinieri e a privati che hanno messo a disposizione i propri mezzi immortalati nelle foto.

Il bollettino ufficiale è sempre alla pagina facebook del Sindaco Lucchi e del Comune di Cesena. "La situazione è difficilissima, inutile negarlo" ha ammesso in un suo post. "Nonostante una temperatura attuale di +1 grado e la cessazione momentanea di precipitazioni nevose. La via Emilia è stata passata diverse volte con più mezzi e con il sale, ma ancora nella zona di Case Castagnoli il lavoro non è terminato. Uno dei problemi principali è stata la presenza di camion intraversati che hanno bloccato la rotonda Panathlon, la zona di Martorano, più cavalcavia, bloccando la viabilità ed impedendo ai mezzi di dedicarsi alla loro rimozione invece che alla pulizia delle strade.


Durante la notte è stato difficile trovare spazi nei quali depositare la neve rimossa dalle strade, vista la quantità eccezionale della stessa. E’ stata raggiunta la zona di Formignano, isolata per buona parte della giornata di ieri. Molti mezzi hanno subito rotture causate dalle tante ore di lavoro e la loro sostituzione non è stata sempre semplice. 


Alle 21 di mercoledì si è verificato un problema serio con molte auto e camion in coda a ridosso del casello di Cesena nord, chiuso in entrata e da poco riaperto in uscita. I problemi di mancanza di corrente elettrica sono diffusi, Enel sta lavorando già da diverse ore per risolverli. Confermata la chiusura tanto della A14 quanto della SS3BIS Tiberina: su quest’ultima sono in corso di ultimazione le complesse procedure di recupero delle persone ferme a causa delle proibitive condizioni meteorologiche.

Queste sono state, infatti, recuperate segnatamente grazie al concorso delle risorse della Croce Rossa Italiana e del Coordinamento provinciale del Volontariato, su coordinamento e raccordo della Polizia Stradale e dei Carabinieri. Per gli automobilisti è stato predisposto apposite iniziative di accoglienza presso alcuni hotel di Cesena. Altra criticità è quella che ha afflitto il trasporto merci : le numerose segnalazioni di veicoli trasportanti animali vivi, o comunque che effettuavano trasporti indifferibili, sono state gestite dagli organi di polizia stradale affinché, compatibilmente con le condizioni meteorologiche e della viabilità, se ne potesse garantire la percorrenza in condizioni di sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua sulla superstrada l’incessante opera di pulizia dei mezzi ANAS, intervenuta pure con speciali turbine per risolvere le criticità non efficacemente gestibili con altri mezzi spazzaneve. Sulla viabilità urbana, invece, permangono criticità diffuse, seguite puntualmente delle rispettive Polizie locali. Per contro, in numerose aree della provincia si sono verificate improvvise interruzioni dell’energia elettrica connesse – su notizia dei gestori – ad una serie di malfunzionamenti e guasti a catena, anch’essi direttamente causati dalle abbondantissime precipitazioni nevose. Il Centro Coordinamento Soccorsi, che rimarrà operativo senza soluzione di continuità, al pari di tutti gli Enti e gli Uffici preposti alla gestione di simili eventi, è già convocato per un ulteriore momento di sintesi e confronto collegiale, nelle prime ore di giovedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento