Neve, sulle strade provinciali solo con le catene montate. KO la fondovalle del Savio

La Provincia di Forlì-Cesena da 24 ore ha tutti i suoi cento mezzi a contratto in servizio, per garantire il transito sui 1.070 km di strade di sua competenza. In servizio esterno anche 60 cantonieri della Provincia e 10 capicantonieri

La straordinaria nevicata che sta interessando tutto il territorio provinciale di Forlì-Cesena sta provocando significativi disagi alla circolazione lungo le strade provinciali. Questa la situazione aggiornata alle ore 15 di mercoledì 1 febbraio. La situazione più problematica si presenta sulla strada provinciale 138 della Valle del Savio, su cui viene deviato l’intenso traffico della strada di grande comunicazione E45, che è stata chiusa in entrambe le direzioni in tutto il tratto montano in provincia di Forlì-Cesena, da Cesena Sud. Sul posto anche l’intervento della Protezione Civile. Lungo la SP138 si rilevano vari incolonnamenti e rallentamenti molto intensi.

Fatta eccezione per la strada provinciale 138 ‘Savio’, tutte le strade provinciali sono attualmente percorribili, con disagi relativamente contenuti, compatibilmente con le condizioni meteorologiche, nei tratti di pianura. Percorribili, ma solo a velocità bassissime e con catene da neve, le strade provinciali di collina e montagna. Sono pure aperti i passi di competenza provinciale (Fumaiolo, Mandrioli e La Calla), ma solo con catene montate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DIVIETO DI CIRCOLAZIONE DEI MEZZI PESANTI. Si ricorda che su tutte le strade extraurbane della provincia di Forlì-Cesena, ivi comprese le strade provinciali, è vietata già dalla scorsa notte la circolazione ai mezzi pesanti superiori ai 75 quintali, come da ordinanza urgente del Prefetto di Forlì-Cesena. La Provincia di Forlì-Cesena da 24 ore ha tutti i suoi cento mezzi a contratto in servizio, per garantire il transito sui 1.070 km di strade di sua competenza. In servizio esterno anche 60 cantonieri della Provincia e 10 capicantonieri. Gli interventi più frequenti sono per rami e alberi abbattuti e per la rimozione di molti mezzi intraversati, anche pesanti, privi di qualsiasi strumento per la circolazione sulla neve (catene o pneumatici invernali). Questo in particolare sta rallentando l’azione dei mezzi spalaneve, costretti ad una sorta di “slalom”. Anche la Protezione Civile, che per l’emergenza ha a disposizione circa 200 volontari, è mobilitata in particolare per far fronte alla grave situazione sull’E45, coordinata dal Comitato Provinciale della Protezione Civile e dai funzionari della Provincia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento