Cronaca

Dieci centimetri di neve fresca sul Monte Fumaiolo. Attesi altri fiocchi a quote più basse

Lunedì mattina sono attese precipitazioni deboli e irregolari, più probabili sui rilievi romagnoli, nevose al di sopra dei 700-800 metri

Circa dieci centimetri di neve fresca sul Monte Fumaiolo. Con il cambio di circolazione, le correnti fredde hanno trasformato in pioggia la neve. Fiocchi che si sono spinti a quote più basse, oltre i 900 metri, e che lunedì sono attesi anche a quote collinari. A seguito delle precipitazioni sono entrati in funzione i mezzi spazzaneve lungo la Provinciale 142 dei Mandrioli, lungo la Provinciale 43 "Alfero", lungo la Provinciale 38 "Balze" e lungo le provinciali "Pratieghi" e "La Radice". Nel pomeriggio i mezzi sono entrati operativi anche lungo la Provinciale 130 "Casteldeci".

Lunedì mattina sono attese precipitazioni deboli e irregolari, più probabili sui rilievi romagnoli, nevose al di sopra dei 700-800 metri e localmente a carattere di acqua mista a neve o nevischio fino alla bassa collina. Dal pomeriggio tendenza a rapido miglioramento, con schiarite in estensione dal settore occidentale al resto del territorio regionale. Le temperature sono attese in diminuzione. Col rasserenamento del cielo sono attese brinate nella nottata tra lunedì e martedì, quando la colonnina di mercurio scenderà di diversi gradi al di sotto dello zero, specie nelle aree di aperta campagna.

Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "la rimonta di un promontorio anticiclonico favorirà sull'intero territorio regionale condizioni di tempo stabile con temperature minime sotto lo zero e massime attorno a 7-8 gradi. Da venerdì il prevalere di correnti atlantiche più umide darà luogo ad un alternanza di schiarite ed annuvolamenti, con deboli precipitazioni sparse e un aumento delle temperature".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci centimetri di neve fresca sul Monte Fumaiolo. Attesi altri fiocchi a quote più basse

CesenaToday è in caricamento