Nel bilancio 2018 ci sarà il rifacimento di viale Cattaneo, più amico di pedoni e ciclisti

l’Amministrazione comunale di Cesena sta definendo il piano degli investimenti per il prossimo anno. E fin da ora c’è un punto fermo: la riqualificazione della via Emilia Ovest

Mentre prosegue la raccolta delle proposte dei cittadini per individuare le opere minori da inserire nel bilancio di previsione 2018 (una trentina le segnalazioni già arrivate), l’Amministrazione comunale di Cesena sta definendo il piano degli investimenti per il prossimo anno. E fin da ora c’è un punto fermo: uno dei progetti di punta sarà il secondo lotto previsto per la riqualificazione della via Emilia Ovest, nel compreso fra via Cattaneo e la rotonda di Torre del Moro. L’intervento, per un importo di 1 milione e mezzo di euro, porterà a compimento il progetto vincitore del concorso di idee lanciato nel 2011 dall’Amministrazione (firmato dal gruppo cesenate composto da Davide Agostini, Annalisa Romani e Steve Camagni), di cui è già stato realizzato lo stralcio relativo a viale Matteotti.

Questo secondo stralcio, invece, comprende: la sistemazione di via Cattaneo fino alla rotonda di Torre del Moro, percorsi ciclabili nell’area verde di viale della Resistenza e in viale Gramsci, due nuove rotonde – la prima all’incrocio fra via Matteotti e via Farini, la seconda all’incrocio fra viale della Resistenza e viale Gramsci -, l’asfaltatura del piazzale ex Conca verde.
 
“Si tratta di un intervento qualificante – specificano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi  –, grazie al quale contiamo di dare una nuova identità, più ordinata e, soprattutto, più sicura, alla strada che è la porta d’ingresso di Cesena e che ora è caratterizzata da spazi confusi e poco adatti a ciclisti e pedoni. Come già nel primo lotto, ma in modo se possibile più accentuato, il progetto che sarà realizzato andrà a creare spazi unici e chiaramente riconoscibili destinati alle diverse funzioni. E siamo certi che i cesenati, e in particolare proprio quelli che risiedono nella zona, apprezzeranno la nuova sistemazione. Un segnale in questo senso ci è arrivato poche settimane fa, quando abbiamo presentato il progetto in un incontro pubblico con il quartiere Oltresavio”.
 
Da un punto di vista operativo, le opere previste in via Cattaneo si porranno ovviamente in continuità con l’intervento già realizzato in via Matteotti, mentre per la zona Ippodromo sono previsti interventi diversi, ma sempre in linea con la filosofia generale del progetto complessivo. A completare il quadro, infine, le due rotonde, che andranno a eliminare due incroci particolarmente critici. Il compito di fare da elemento di congiunzione fra il lotto già realizzato e quello futuro è affiato alla pista ciclabile che consentirà alle biciclette di muoversi nell’intera area su un percorso sicuro e continuativo. Nel progetto, infine, un ruolo importante sarà affidato al verde e alle alberature stradali, destinati a diventare quinte scenografiche per meglio inquadrare l’ingresso della città, ma chiamati anche a mitigare l’impatto degli agenti inquinanti e del rumore.
 
Ma l'opera di riqualificazione della via Emilia al servizio di pedoni e ciclisti provenienti dalla direzione Forlì, non si esaurirà con la realizzazione di questo intervento. Infatti, come già garantito dalla Giunta al Quartiere Oltresavio ed al Comitato di cittadini formatosi con questo obiettivo, nel bilancio 2018 del Comune di Cesena, verrà stanziato un fondo utile all'avvio della progettazione del tratto Diegaro-Torre del Moro. In questo modo, da Diegaro sarà  possibile giungere in sicurezza dai confini ovest della nostra città, sino a Piazza del Popolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

Torna su
CesenaToday è in caricamento