Nazionale Cantanti in visita all’Istituto Don Ghinelli

Il gruppo si è poi spostato a conoscere Nicole Forlivesi, a cui è dedicata la partita a Gatteo Mare, ricordando con la sua mamma alcuni brani “evergreen” di Giacobbe. Foto ricordo, baci e abbracci hanno concluso l’emozionante visita prima del pranzo prepartita

Visita a Gatteo, in rappresentanza dell’intera Nazionale Cantanti, per il Mister Sandro Giacobbe e per il “nostrano” Moreno Conficconi, che sabato mattina, prima della partita con il “Gatteo team solidarietà”, hanno fatto visita all’istituto Don Ghinelli e alla famiglia di Nicole Forlivesi. Gli ambasciatori della Nic sono arrivati in Comune per un saluto con il sindaco Gianluca Vincenzi e l’assessore Stefania Bolognesi, che hanno regalato alla squadra, in segno dell’ospitalità romagnola, un prosciutto da gustare insieme a tutti i giocatori - rigorosamente con la piadina – a fine partita.

Insieme amministratori e cantanti hanno poi fatto visita all’Istituto Don Ghinelli: è infatti anche all’istituto gatteese che nel 2011 la Nazionale Cantanti, in accordo con il Comune, scelse di devolvere i proventi della partita disputata a Gatteo Mare. Nei locali che ospitano il servizio educativo, riabilitativo e assistenziale per disabili fisici e psichici Sandro e Moreno  hanno incontrato gli ospiti, già all’opera per preparare le decorazioni natalizie, scherzando con loro su chi davvero “fosse il capo” del gruppo. Gli educatori Nicola e Tania hanno offerto un’informale “visita guidata” alla struttura, mostrando anche la chiesetta degli anni Trenta, la piscina e l’ampia serra in cui i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Il gruppo si è poi spostato a conoscere Nicole Forlivesi, a cui è dedicata la partita a Gatteo Mare, ricordando con la sua mamma alcuni brani “evergreen” di Giacobbe. Foto ricordo, baci e abbracci hanno concluso l’emozionante visita prima del pranzo prepartita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento