rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Nasce un laboratorio di spensieratezza: 4 incontri per scacciare stress e pensieri negativi: "Il nostro metodo funziona"

"Periodi così complicati e sfidanti minano la nostra capacità di resilienza, sferrando continui attacchi alle nostre risorse psicofisiche, emotive e relazionali"

Beh il periodo non è dei migliori. Usciti dal clou di una pandemia che ha messo a dura prova anche la nostra socialità ci siamo ritrovati in una guerra che ci riguarda da vicino e nel pieno di una crisi economica. E' chiaro che non c'è molto da star tranquilli... Così all'associazione "Art in Counselling" è nata l'idea di un laboratorio della spensieratezza. "Come tutti sappiamo, periodi così complicati e sfidanti minano la nostra capacità di resilienza - spiega Giuseppina Di Napoli, laureata in Scienze del comportamento, esperta in Pnei e tecniche di gestione dello stress, facilitatrice del benessere e organizzatrice del laboratorio - sferrando continui attacchi alle nostre risorse psicofisiche, emotive e relazionali che, inevitabilmente, si impoveriscono. Per averne un'idea più chiara bisogna immaginare che tali risorse siano come dei palloncini e che le prove della vita e gli eventi stressanti ripetuti e protratti  siano degli spilli. Logicamente, quando gli spilli colpiscono i palloncini, questi finiscono per scoppiare. Se però le nostre risorse scoppiano una dopo l’altra, poi noi rimaniamo esposti e vulnerabili e questo impatta negativamente su benessere e salute. Ecco perché diventa importante ricorrere a fattori protettivi come la gioia, l’amicizia, la spensieratezza, le risate, il coinvolgimento sociale, l’entusiasmo, il relax, ecc..."

L'obiettivo del "Laboratorio della Spensieratezza", infatti, è proprio quello di lavorare alla costruzione di fattori protettivi. "È come mettere quei palloncini dentro una scatola - continua nell'esempio Giuseppina Di Napoli - in modo che non si debbano più temere gli spilli". Il laboratorio è già stato sperimentato sul campo con ottimi risultati a livello di benessere emotivo, psicologico e relazionale.

Ma vediamo nei particolari di cosa si tratta. E' costituito da quattro incontri di tipo esperienziale aventi come finalità il contrasto dello stress, la riduzione di emozioni e pensieri negativi e, per contro, l’aumento di emozioni e pensieri piacevoli; la promozione del buonumore, dell’ottimismo e della giocosità; la riduzione della tendenza alla ruminazione mentale; la capacità di riportare leggerezza  nella propria vita. In più si imparerà ad auto indursi il rilassamento (sia mentale che fisico), a promuovere lo sviluppo di capacità positive (come, ad es., la capacità di ridere e divertirsi, di notare gli elementi belli anche in contesti spiacevoli, di gioire e di essere grati per le piccole cose, ecc.); a educarsi a una maggiore estroversione e a ridurre la tendenza ad appesantire la propria vita e quella degli altri. "Il raggiungimento di tali obiettivi - conclude la specialista - è stato verificato sul campo nel corso di un ciclo preliminare (una sorta di progetto pilota realizzato circa tre mesi fa). Proprio perché hanno appurato la bontà del metodo e la sua efficacia, le esperte del laboratorio  hanno sottoposto il progetto all’Associazione “Art in Counselling”, che lo ha promosso a pieni voti e ha fornito supporto e strumenti per la sua realizzazione. Così, tra poco, il Laboratorio diventerà realtà".

Gli incontri si svolgeranno a Cesena tutti i giovedì di ottobre, dalle 18 alle 19:30. Le esperte incontreranno gli interessati giovedì 22 settembre, alle 18, in via Anita Garibaldi 44  per fornir loro tutte le informazioni relative al progetto e per fargli fare delle esperienze pratiche. È necessaria la prenotazione scrivendo a felicitiamo@gmail.com o inviando un messaggio WhatsApp al 3489232776.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce un laboratorio di spensieratezza: 4 incontri per scacciare stress e pensieri negativi: "Il nostro metodo funziona"

CesenaToday è in caricamento