Nasce anche un comitato contro il maxi-allevamento di polli in arrivo: "Cattivi odori e inquinamento"

Il Comitato è stato fondato da un gruppo di cittadini è nato "con l’intento di impedire la costruzione di un maxi allevamento intensivo"

Il Presidente del Comitato "Lasciateci Respirare.S.Mauro Pascoli Stop Allevamenti Intensivi", Susy Domeniconi riaccende i riflettori sull'allevamento di polli in arrivo a San Mauro. Il Comitato fondato da un gruppo di cittadini è nato "con l’intento di impedire la costruzione di un maxi allevamento intensivo".

"Da eccellenza della calzatura e dell'agricoltura a maxi-pollaio - attacca il comitato - 15mila metri quadrati di allevamento intensivo in via Cagnona, a circa due chilometri dal centro si San Mauro Pascoli". Le preoccupazioni maggiori sono per la qualità dell'aria e per i cattivi odori "ma anche un grosso aumento di mosche e zanzare e ingenti danni all'economia locale". Il comitato civico lamenta infine "nessuna informazione ai cittadini e nessun beneficio occupazionale per il territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento