Cronaca

Mutuo light per associazioni e società sportive dilettantistiche, il supporto di Asi

Il Comitato di Forlì-Cesena a disposizione degli associati per usufruire di questi servizi

Il Comitato ASI di Forlì – Cesena (ente di promozione sportiva), in questa seconda fase dell’emergenza Covid-19, ha deciso di stare ancora più  vicino ai propri associati: per questo motivo è stato attivato un servizio di consulenza, su appuntamento telefonico, per presentare all'Istituto Credito sportivo (ICS) le domande di richiesta on-line relative al Mutuo Light, riservato a ASD e SSD.  

“Il Mutuo Light – spiega Elisa Petroni, presidente ASI Forlì-Cesena - rientra tra le misure straordinarie per l'emergenza epidemiologia COVID-19 attivate da ICS: i beneficiari sono le associazioni sportive dilettantistiche e le società sportive dilettantistiche iscritte al Registro CONI o alle sezione parallela CIP, regolarmente affiliate da almeno 1 anno ad organizzazioni, quali Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche e Sezioni Paralimpiche delle Federazioni Sportive Nazionali.  L'importo erogabile va dai 3.000 ai 25.000 euro nella misura massima consentita del 25% del fatturato dell'ultimo bilancio o delle entrate dell' ultimo rendiconto (in entrambe i casi, almeno il 2018) regolarmente approvati dalla società o dall’associazione. La durata prevista è di 6 anni, di cui 2 di preammortamento e 4 di ammortamento: la prima rata verrà richiesta al termine dei due anni di preammortamento. Per quanto concerne il tasso d'interesse vi è un abbattimento totale dei costi per l'intera durata del finanziamento e una garanzia del 100% da parte del fondo di garanzia comparto liquidità”.  

Le  ASD o SSD associate ad ASI, interessate all'accensione del mutuo, potranno fissare un appuntamento scrivendo all’e mail asiforlicesena@gmail.com, per ricevere un supporto al fine di formalizzare la richiesta. Oltre a ciò, grazie ad un accordo con il portale Sportello del Cittadino (sportellodelcittadino.eu.), gli associati ASI di Forlì-Cesena avranno accesso ad una  piattaforma dedicata, al fine di usufruire gratuitamente di molti servizi CAF e Patronato. 

“Con questo accordo – continua Elisa Petroni – si intensifica l’attività di ASI, a supporto ai propri affiliati e ai rispettivi nuclei familiari, anche tramite servizi non necessariamente legati al mondo sportivo, ma utili nella vita di tutti i giorni, specialmente in un periodo di particolare difficoltà come quello che stiamo vivendo. Per avvalersi di tali servizi è necessario il Codice ASI, per accedere all’area riservata del portale, da richiedere al nostro Comitato provinciale, tramite la già citata casella di posta elettronica (asiforlicesena@gmail.com): siamo a vostra disposizione per fornirvi tutte le informazioni necessarie per usufruire anche di questo interessante supporto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mutuo light per associazioni e società sportive dilettantistiche, il supporto di Asi

CesenaToday è in caricamento