rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

Musica a scuola, due spettacoli musicali con "Brundibar"

Per l'ottavo anno consecutivo, la Direzione didattica del Primo Circolo di Cesenatico organizza due performance musicali mercoledì 6 maggio e giovedì 7 maggio, alle ore 16,30, nella cornice del Teatro, con il patrocinio del Comune di Cesenatico

La Settimana nazionale della musica a scuola è stata fissata dal Ministero dell’Istruzione dal 11 al 17 maggio. Per l’ottavo anno consecutivo, la Direzione didattica del Primo Circolo di Cesenatico organizza due performance musicali mercoledì 6 maggio e giovedì 7 maggio, alle ore 16,30, nella cornice delTeatro, con il patrocinio del Comune di Cesenatico. Protagonisti della prima giornata sono gli alunni delle classi Quarte del plesso 2 agosto 1849, con Brundibàr, operetta musicale per voci bianche del compositore ceco ebreo Hans Krása su libretto di Adolf Hoffmeister, originariamente rappresentata dai bambini del Campo di concentramento di Theresienstadt, la “città regalata da Hitler” agli artisti ebrei, che fu poi per loro ultima destinazione, spesso prima di Auschwitz.

Molto conosciuta in Europa, poco in Italia, Brundibar è pensata per bambini che sulle note musicali stanno raccontando al mondo, nei secoli a venire, la loro prematura e inspiegabile fine. Giovedì 7 maggio sono in scena gli alunni delle classi Prime e Quinte del plesso 2 agosto 1849, con Sette personaggi in cerca di autore: le classi Prime presenteranno Sette note per sette canzoni, le Quinte Crescere con il flauto dolce. Gli alunni sono diretti dalla docente Maria Concetta Bianco.

“Il significato e l’importanza della manifestazione va al di là del puro rendimento tecnico, peraltro di pregevole qualità, o di aspetti ricreativi – spiega il dirigente scolastico Maria Stella Grandi -. Le rappresentazioni musicali messe in scena sono il punto di approdo del percorso musicale realizzato dalle classi 1^, 4^, 5^ della scuola Primaria “2 Agosto1849”; tale percorso è in stretto collegamento con l’obiettivo primario del progetto “Educazione alla cittadinanza e musica - il piacere di cantare insieme”, presente nel Piano dell’Offerta Formativa del Circolo fin dall’a.s. 2007/08: introdurre in concreto la pratica musicale, come dato curricolare, per tutti gli studenti, e quindi come attività formativa che assicuri che la musica divenga parte integrante della cultura di base di ciascuno”.

Nel marzo 2008, il Primo Circolo di Cesenatico ha attivato un Laboratorio di Canto Corale, grazie a un finanziamento proveniente dal Ministero, finalizzato a favorire l’apertura delle scuole in orario extrascolastico; ha, poi, proseguito il percorso grazie al sostegno assicurato dal presidente della BCC di Sala di Cesenatico Patrizio Vincenzi. Nel 2009, al progetto del laboratorio è stata attribuita una menzione speciale al concorso nazionale “Buone pratiche musicali nelle scuole per il dialogo interculturale”, bandito dall’Istituto per gli Affari Sociali e dall’Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’autonomia scolastica.

Il 6 maggio era presente anche il Sindaco Buda all’appuntamento con la scuola. Sull’iniziativa il primo cittadino ha affermato: “E' davvero un’ottima iniziativa. Ben fatta e con contenuti profondi. Il campo dell’educazione è a me molto caro in quanto professore. La musica è certamente veicolo essenziale per educare i giovani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica a scuola, due spettacoli musicali con "Brundibar"

CesenaToday è in caricamento