menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Museo Casa Pascoli tra le Case della Memoria a Expò 2015 con il progetto "A tavola con i grandi

L'intero progetto sarà presentato sabato 16 maggio a Firenze nell'ambito della manifestazione "Il gusto nella storia. Enogastronomia e cultura nelle case della memoria/Taste in history. Eno-gastronomy and culture in historic homes"

Il Museo Casa Pascoli entra a far parte della rete nazionale delle Case della Memoria, la prestigiosa associazione nazionale dedicata ai luoghi della memoria di poeti e scrittori italiani che ad oggi conta 49 case museo in nove regioni italiane. A comunicarlo il sindaco Luciana Garbuglia, a seguito dell'approvazione della domanda di adesione avanzata dall'Amministrazione comunale di San Mauro Pascoli: “oltre alla casa di Barga, anche la casa Natale di Zvanì andrà a rappresentare la memoria del nostro Poeta in tutta Italia e all'estero. Accanto infatti a questo importante obiettivo, che consente di promuovere ulteriormente Giovanni Pascoli, la sua poesia e in particolare i nostri luoghi pascoliani, Casa Pascoli entra a far parte del prestigioso progetto che porterà i grandi poeti e scrittori italiani a Expò”.

Giovanni Pascoli sarà “A tavola con i grandi” , il progetto delle Case della Memoria per Expò 2015 che sarà allestito all'interno del padiglione della Regione Toscana, in piazza Duomo a Milano e che vedrà iniziative itineranti che si svilupperanno per tutta la durata di Expò. All'interno di " A tavola con i grandi" il Museo Casa Pascoli promuoverà anche un'iniziativa in ambito locale nella serata del 2 luglio 2015 in collaborazione con l'associazione "Made in San Mauro Pascoli" dal titolo A cena con Zvanì , una cena in piazza con menù pascoliano accompagnata da letture su Giovanni Pascoli e la cucina.

L'intero progetto sarà presentato sabato 16 maggio a Firenze nell'ambito della manifestazione "Il gusto nella storia. Enogastronomia e cultura nelle case della memoria/Taste in history. Eno-gastronomy and culture in historic homes" a cui parteciperanno direttori e presidenti delle case museo di scrittori, artisti e musicisti di tutta Europa e di associazioni di case museo provenienti da diversi paesi europei (Spagna, Portogallo, Francia, Germania, Croazia, Ungheria, Russia): sarà l'occasione per la firma del   protocollo europeo di collaborazione e di amicizia  fra le case della memoria e case museo in Europa, di cui fa parte a pieno titolo anche il Museo Casa Pascoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento