Muore incinta a 34 anni: un parto cesareo salva la bimba che portava in grembo

Per una vita che troppo presto si spezza, un’altra che, altrettanto prematuramente, viene alla luce. Una gioia nel dramma: è quello che è avvenuto all’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena

Per una vita che troppo presto si spezza, un’altra che, altrettanto prematuramente, viene alla luce. Una gioia nel dramma: è quello che è avvenuto all’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena dove una donna di 34 anni, incinta di sette mesi, è morta per insufficienza respiratoria nella serata di domenica. Ma i medici sono riusciti a salvare la bimba che portava in grembo, attraverso un parto cesareo: la piccola è in buone condizioni.

La donna, di origini pugliesi ma da anni residente a Gambettola, in stato di gravidanza da 26 settimane, era stata ricoverata otto giorni fa per forti sintomi influenzali. Le sue condizioni erano improvvisamente peggiorate, tanto da essere ricoverata nel reparto di terapia intensiva del ‘Bufalini’ di Cesena. Ma le sue condizioni sono ulteriormente peggiorate, fino alla morte avvenuta domenica sera per insufficienza respiratoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento