Cronaca

Tristezza all'America Graffiti, stroncato da una morte improvvisa Alessandro Abati

Una morte improvvisa ha gettato nella tristezza in questi giorni l'America Graffiti di Cesena, locale frequentatissimo dai giovani e non solo. E' venuto a mancare a soli 39 anni Alessandro Abati, che lavorava come cuoco all'interno del locale

Una morte improvvisa ha gettato nella tristezza in questi giorni l'America Graffiti di Cesena, locale frequentatissimo dai giovani e non solo. E' venuto a mancare a soli 39 anni Alessandro Abati, che lavorava come cuoco all'interno del locale. Si è trattato di una morte improvvisa: il cuoco era regolarmente al suo posto quando alcune sere fa ha lasciato il locale anzitempo perché accusava dolori di stomaco. Questi dolori si sono fatti via via più acuti, tanto che si è recato al Pronto Soccorso del Bufalini.

Purtroppo le sue condizioni sono precipitate ed è sopraggiunta la morte. Alessandro era un volto conosciuto dello staff dell'America Graffiti. Su Facebook hanno voluto ricordarlo con un post e una foto: “Ti ricorderemo sempre così... solare, sorridente, buono... un gran bravo ragazzo... Ci hai lasciato troppo presto e all'improvviso ma resterai per sempre nei nostri cuori... Ciao e grazie cuoco Alessandro ... da tutti i tuoi compagni di AG Cesena”. I funerali si terranno alle 14,15 nella chiesa di Ponte Pietra, a Cesena, nella giornata di giovedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tristezza all'America Graffiti, stroncato da una morte improvvisa Alessandro Abati
CesenaToday è in caricamento