menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Manuela Manco

Manuela Manco

Morta incinta, salva la bimba: Gambettola è in lutto per la sua amata "prof"

Gambettola è sgomenta. Non si è ancora affievolito il ricordo delle drammatiche ore nel fango, con l'alluvione della cittadina e le centinaia di case invase dall'acqua, che piomba la drammatica notizia della morte dell'insegnante della scuola media, incinta di 7 mesi

Gambettola è sgomenta. Non si è ancora affievolito il ricordo delle drammatiche ore nel fango, con l'alluvione della cittadina e le centinaia di case invase dall'acqua, che piomba la drammatica notizia della morte di Manuela Manco, insegnante alla scuola media “Ippolito Nievo” di via Roma Gambettola. La donna, 34 anni, è morta nella serata di domenica all'ospedale Bufalini per insufficienza respiratoria causata da una grave forma influenzale.
 

Manuela era incinta di sette mesi circa e i medici sono riusciti a salvare la bambina grazie ad un taglio cesareo. Un momento di gioia, come lo è la venuta al mondo di una bambina, che purtroppo è coinciso con il lutto più grande, la morte della madre. La piccola, prematura di 26 settimane, è in buone condizioni. L'insegnante, originaria della Puglia (di Melissano in provincia di Lecce), lascia il marito e un'altra bambina di tre anni.
 

La notizia scuote dal profondo tutta la comunità di Gambettola, partendo dai colleghi di lavoro dell'istituto comprensivo e dalle famiglie degli alunni di Manuela. Anche sulla pagina facebook dedicata ai gambettolesi “Sei di Gambettola se...” si moltiplicano i messaggi di cordoglio e di partecipazione dei cittadini e di chi l'aveva conosciuta. Scosso è anche il sindaco Roberto Sanulli: “Appena siamo stati informati dalla dirigente scolastica Francesca Angelini di questa tragica notizia abbiamo subito dato la nostra disponibilità a fare quanto è in nostro potere per sostenere questa famiglia con due bambini piccoli, colpita da una grande tragedia”. Le scelta su come attivarsi sarà fatta assieme alla scuola, precisa il primo cittadino. Spiega il sindaco: “Per mercoledì era in programma un consiglio d'istituto, fissato per altre tematiche, ma senza dubbio si occuperà anche delle iniziative da prendere per questo lutto, dove non mancherà il nostro impegno".

Intanto il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, nella sua veste di presidente della Conferenza Socio Sanitaria, ha chiesto una relazione sull'accaduto al direttore dell'Ausl unica di Romagna Andrea Des Dorides. Da parte sua l'azienda sanitaria ha deciso di effettuare un'autopsia, che si tiene oggi martedì. Quindi il corpo sarà restituito alla famiglia, per il funerale che molto probabilmente si terrà nella sua terra d'origine, il Salento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento