Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

Lutto a Cesena, si è spento don Ezio Casadei: era stato anche 'prof' di Religione

Don Ezio era dal 1984 assistente diocesano della Fraternità di Comunione e Liberazione, e dallo stesso anno era canonico della Cattedrale, di cui è stato anche presidente. Tra i suoi numerosi incarichi, si nota la nomina a vicedirettore della Caritas diocesana

Diocesi in lutto. Alle prime ore di giovedì , all’ospedale “Bufalini” di Cesena, è deceduto il sacerdote monsignor Ezio Casadei. Nato a Gatteo nel 1925 e ordinato sacerdote nel 1948, don Ezio avrebbe compiuto novant’anni nel maggio prossimo. La messa funebre si terrà sabato alle 10 in Cattedrale a Cesena e sarà presieduta dal vescovo Douglas Regattieri. La salma sarà poi tumulata al cimitero urbano di Cesena, nella zona dedicata ai canonici della Cattedrale.

Don Ezio era dal 1984 assistente diocesano della Fraternità di Comunione e Liberazione, e dallo stesso anno era canonico della Cattedrale, di cui è stato anche presidente. Tra i suoi numerosi incarichi, si nota la nomina a vicedirettore della Caritas diocesana (fino al 1989), insegnante in Seminario, nelle scuole medie e al Liceo scientifico “Righi” di Cesena. Dal 1955 al 1974 è stato consulente diocesano del Csi, Centro sportivo italiano. Giovane sacerdote, è stato cappellano a Calisese di Cesena (dal 1948 al 1956) e a Sant’Agostino (dal 1956 al 1959).

Dalla metà degli anni Cinquanta e fino al 1972 ha avuto incarichi di primo piano nell’Azione Cattolica diocesana, prima come assistente della Giac (Gioventù italiana Azione Cattolica) e poi come assistente della Fuci. Negli anni Sessanta è stato tra i fondatori del movimento di Comunione e Liberazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto a Cesena, si è spento don Ezio Casadei: era stato anche 'prof' di Religione
CesenaToday è in caricamento