Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Sgomento per un bimbo di appena 10 mesi morto in culla, la Procura dispone l'autopsia

La tragedia è avvenuta mentre il piccolo dormiva per un pisolino dopo la poppata

La Procura della Repubblica di Forlì ha disposto l'autopsia per chiarire le cause della morte di un neonato di 10 mesi, deceduto martedì mattina nella periferia cesenate. La tragedia è avvenuta mentre il piccolo dormiva per un pisolino dopo la poppata, nelle prime ore di martedì mattina, con una giornata di gioco normalissima e una nottata tranquilla alle spalle. Il decesso si può rubricare molto probabilmente in quella tragedia che lascia sempre sgomenti delle “morti in culla”, sempre difficile da decifrare anche dalla scienza. 

Quando il piccolo non era più reattivo e sono stati avvisati i soccorsi, insistenti sono stati i tentativi di rianimazione da parte del personale del 118 e del pronto soccorso, purtroppo senza alcun esito. In questi casi, come in tutti quelli in cui le circostanze della morte sono indefinite, vengono disposte autopsie anche ai fini di ricerca medica. In questo caso, però, la salma del piccolo è stata posta sotto vincolo della Procura per procedere ad un'autopsia valida anche ai fini giudiziari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomento per un bimbo di appena 10 mesi morto in culla, la Procura dispone l'autopsia

CesenaToday è in caricamento