Lutto nel mondo della filosofia, Casa Moretti ricorda il Maestro Cesare Segre

Segre aveva anche dedicato di recente un libro, Tempo di bilanci, ad un excursus complessivo sulla cultura italiana del Novecento, e interveniva con articoli sul quotidiano “Corriere della Sera”

Casa Moretti si unisce al cordoglio del mondo accademico e della ricerca letteraria per la perdita del grande studioso, semiologo, saggista, critico letterario nonché autorevole firma del Corriere della Sera, mancato domenica a Milano all’età di 86 anni. Proprio in riconoscimento di una vita di studioso e maestro a Cesare Segre tre anni fa era stato assegnato il Premio Moretti alla carriera. Segre era uno degli studiosi di maggior prestigio internazionale nel campo degli studi romanzi, filologici, di storia della lingua, critica letteraria, linguistica e semiologia.

Si era occupato di testi spagnoli, antico-francesi e italiani antichi e moderni, e aveva contribuito con le sue ricerche fondamentali a introdurre le teorie formaliste e strutturali nella critica italiana. Di eccezionale rilievo le sue edizioni critiche delle Satire di Ludovico Ariosto, della Chanson de Roland, e, insieme con Santorre Debenedetti dell’Orlando Furioso, per quanto riguarda il Novecento Italiano, in particolare, aveva dedicato studi di grande importanza a Pascoli, Giotti, Montale, Gadda e altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Segre aveva anche dedicato di recente un libro, Tempo di bilanci, ad un excursus complessivo sulla cultura italiana del Novecento, e interveniva con articoli sul quotidiano “Corriere della Sera”. Per questo motivo, nel 2011 la Giuria del Premio Moretti aveva deciso all’unanimità di assegnare a Segre il prestigioso Premio Moretti alla carriera, che dalla sua istituzione ha sempre inteso riconoscere le personalità che nel corso di una vita di studi e di magistero hanno dato un contributo fondamentale alla conoscenza della lingua e della letteratura italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento