rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Savignano sul Rubicone

Morta dopo aver mangiato Sushi, il ristorante: "Nessun altro si è sentito male"

La Procura della Repubblica di Forlì è in attesa degli accertamenti di tipo sanitario che permetteranno di capire le cause dell'improvvisa morte di una donna che ha mangiato del sushi

La Procura della Repubblica di Forlì è in attesa degli accertamenti di tipo sanitario che permetteranno di capire le cause dell'improvvisa morte di una donna, marocchina di 33 anni, morta dopo 5 giorni di agonia, iniziata con un malore accusato subito dopo aver mangiato del sushi in un ristorante fast food dell'area commerciale di Savignano Mare.

Il quadro clinico è al vaglio dei periti, coloro che dovranno analizzare la cartella medica, i risultati dell'autopsia e le analisi dei prodotti prelevati nel ristorante di sushi. I carabinieri del Nas, in ogni caso, dopo l'ispezione non hanno elevato alcune sanzione e non hanno riscontrato una situazione evidente di cattiva conservazione del pesce, che per preparare il Sushi viene servito crudo.

Di sicuro c'è che la donna soffriva di asma e questo potrebbe aver interagito con altri fattori, causando la morte. Il legale dellla catena di 42 ristoranti fast food tutti con la stessa insegna, con base a Reggio Emilia, ha spiegato, sentito dal "Resto del Carlino" che quel ristorante serve 400 pasti al giorno e che, in quella giornata sotto accusa, nessun'altro ha segnalato malori (ad eccezione del marito della donna stessa, residenti a Sant'Angelo di Gatteo, che ha spiegato di essersi sentito male e di aver vomitato). Inoltre, trattandosi di una catena di numerosi ristoranti, i fornitori del pesce sarebbero stabili e ben controllati dal punto di vista della lavorazione industriale. Il legale parla di un "controllo maniacale" sul pesce. Il caso resta oggetto di approfondimento investigativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta dopo aver mangiato Sushi, il ristorante: "Nessun altro si è sentito male"

CesenaToday è in caricamento