Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Monte Bianco, volo di 70 metri per gli alpinisti: miracolati perché atterrano sul cumulo di neve

Tanta paura per la guida alpina Ezio Marlier e il suo compagno di escursione, il farmacista cesenate Luigi Santini

Una disavventura ad alta quota, tanta paura ma anche uno scampato pericolo. Si è reso necessario l’intervento del Soccorso Alpino Valdostano sul Grand Flambeau, nel massiccio Monte Bianco, per il recupero di due alpinisti caduti per circa 70 metri lungo la via normale. 

Si tratta della guida alpina Ezio Marlier e del suo compagno di escursione, il farmacista cesenate Luigi Santini. La notizia è riporta dal sito Montagna.tv. Il fatto è accaduto lo scorso 30 ottobre. "Stiamo bene ma ci sentiamo dei miracolati", ha detto l'alpinista dopo lo scampato pericolo ad una quota di oltre 3mila metri.

Recuperati dall’elisoccorso, i due sono stati trasportati all’ospedale di Aosta con vari traumi e contusioni. Le loro condizioni non sono particolarmente gravi. Tanta paura per un volo di circa 70 metri, la fortuna è stata quella di atterrare su un cumulo di neve. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Bianco, volo di 70 metri per gli alpinisti: miracolati perché atterrano sul cumulo di neve

CesenaToday è in caricamento