menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un momento di festa per ringraziare chi ha lavorato per la visita di Papa Francesco

L’appuntamento è alle 20.30, a Cesena Fiera, alla presenza del presidente della Regione, Stefano Bonaccini

Anche se sono passati ormai quindici giorni, resta viva l’emozione per la storica visita di Papa Francesco a Cesena. E lunedì sera ci sarà un momento di festa e ringraziamento dedicato a quanti si sono adoperati in occasione della visita del Pontefice. L’appuntamento è alle 20.30, a Cesena Fiera, alla presenza del presidente della Regione, Stefano Bonaccini. "Sarà l’occasione per rivivere insieme le emozioni di quel giorno indimenticabile", affermano il sindaco Paolo Lucchi e il vescovo Douglas Regattieri. Lucchi e Regattieri ricordano il memorabile primo ottobre: "Con le sue parole, il suo sorriso, la sua testimonianza, il Santo Padre ci ha donato un momento straordinario, che ogni cesenate conserverà fra le memorie più care".

"Lo ricorderanno particolarmente – ne siamo certi – le centinaia di persone che con il loro impegno e il loro lavoro (nella maggior parte dei casi iniziato molte settimane prima) hanno fatto sì che domenica 1 ottobre fosse una giornata di gioiosa partecipazione, in cui tutto ha funzionato senza problemi - proseguono -. Un esercito pacifico, composto da oltre 900 volontari, pronti fin dall’alba a svolgere con entusiasmo e disponibilità le mansioni a loro assegnate; dalle donne e dagli uomini delle forze dell’ordine, chiamati al compito non facile (ora più che mai) di sorvegliare sulla sicurezza di un evento complesso e senza precedenti per la nostra città; dalle decine di addetti mobilitati dal Comune e dalla Diocesi per coordinare l’organizzazione; dagli operatori dell’informazione che hanno documentato passo a passo le tappe di Papa Francesco lungo le strade di Cesena; da tutti i cesenati che, in vari modi, quel giorno si sono messi al servizio della comunità. Tutti hanno svolto il loro incarico con una passione che è andata oltre il semplice senso del dovere, e per questo abbiamo sentito il desiderio di ringraziarli personalmente, in un momento di incontro e di festa. Sarà l’occasione per rivivere insieme le emozioni di quel giorno indimenticabile". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento