rotate-mobile
Cronaca

Palpeggia le bambine in preda ai fumi dell'alcol, denunciato molestatore

Ad assistere alla terribile scena, oltre alla sorella della piccola, anche il padre delle due bambine che appena si è accorto di quanto stava accandendo si è messo all'inseguimento

Molestie sessuali a dei bambini: per questa ipotesi di reato è stato denunciato un 52enne di Cesena. Il bruto, verso le 22.30 di domenica, si è presentato davanti a un hotel di Rivabella in preda ai fumi dell'alcol iniziando prima a insultare e minacciare sia i clienti dell'albergo che i passanti per poi molestare alcune donne di colore, palpeggiandole al seno, fino ad arrivare ad aggredire una bambina che giocava nel giardino della struttura ricettiva toccandole le parti intime per poi fuggire.

Ad assistere alla terribile scena, oltre alla sorella della piccola, anche il padre delle due bambine che appena si è accorto di quanto stava accandendo si è messo all'inseguimento del 52enne. Il maniaco, a causa del troppo alcol ingurgitato, durante la fuga è inciampato e ruzzolato a terra dove è stato raggiunto dal genitore delle piccole che, nel frattempo, ha dato l'allarme alle forze dell'ordine. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia di Stato e, date le condizioni dell'ubriaco, è stato necessario chiedere l'arrivo di un'ambulanza del 118. I sanitari, dopo aver stabilizzato il 52enne, lo hanno trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini dove, ancora nella giornata di lunedì, è ricoverato per le cure. Il maniaco, identificato dal personale dell’Ufficio Minori della Questura, è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale nei confronti di minore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggia le bambine in preda ai fumi dell'alcol, denunciato molestatore

CesenaToday è in caricamento