Più parcheggi per i pendolari in zona stazione e Vigne: rivista tutta la sosta

In arrivo nuove soluzioni per la sosta nella zona a nord della Stazione e in viale Europa. L'obiettivo è duplice: da un lato, soddisfare l'esigenza dei residenti di avere strade più ordinate e sicure; dall'altro, dare risposte adeguate alle necessità di sosta dei pendolari

In arrivo nuove soluzioni per la sosta nella zona a nord della Stazione e in viale Europa. L’obiettivo è duplice: da un lato, soddisfare l’esigenza dei residenti di avere strade più ordinate e sicure; dall’altro, dare risposte adeguate alle necessità di sosta dei pendolari. E’ quanto è emerso mercoledì mattina dall’incontro del Sindaco Paolo Lucchi e dell’Assessore alla Mobilità Mura Miserocchi con una delegazione del Comitato pendolari RomBo (Romagna > Bologna), composta da Pascale Buda, Stefano Cacciaguerra e Manrico Lucchi.

“Con i rappresentanti di RomBo – riferiscono il Sindaco Lucchi e l’Assessore Miserocchi – abbiamo ragionato sui nuovi interventi che intendiamo attuare fin dalle prossime settimane nella zona intorno alla Stazione, dove ogni giorno confluiscono moltissimi pendolari con esigenza di sosta lunga. Il parcheggio a nord della Stazione, inaugurato nel 2009, riesce ad accogliere solo una parte di loro, e gli altri sono costretti a cercare un parcheggio nelle strade della zona Vigne, con tutti i problemi del caso”.

VIA ZOLI. Spiegano sindaco e assessore: “I disagi sono evidenti, soprattutto, nell’area intorno alla scuola elementare di via Zoli: non a caso, le famiglie e i residenti da tempo ci sollecitano per risolvere la situazione e garantire una maggiore sicurezza, specialmente per l’entrata e l’uscita da scuola dei ragazzi. E sarà proprio questo uno dei punti a cui metteremo mano: nel tratto di via Zoli che corre davanti alla scuola sarà istituito il divieto di sosta, mentre  il piccolo parcheggio vicino sarà messo a disco orario con durata di 5 ore, così da poter essere utilizzato tranquillamente anche dagli insegnanti e dal personale scolastico; nello stesso parcheggio potranno confluire le auto dei genitori per far scendere o salire i bambini”.

VIA PERTICARA. Altro polo di intervento sarà  l’area ex Montecatini: via Perticara sarà messa a senso unico e in questo modo sarà possibile riordinare la sosta sulla carreggiata, definendo gli spazi dedicati alle auto. Una cinquantina i posti auto  previsti:  27 saranno a disco orario (durata 120 minuti), destinati  soprattutto agli utenti delle attività presenti nella  zona, mentre  24 posti saranno liberi. Analogamente,  il vicino parcheggio all’angolo fra via Sacco e Vanzetti e la via XXV aprile sarà regolato con 10 posti a disco orario 120 minuti e 13 posti liberi”.

VIA EUROPA. “Ma, naturalmente – proseguono il Sindaco e l’Assessore -  intendiamo anche venire incontro ai pendolari in modo che abbiano posti auto sicuri e senza problema. Per creare queste condizioni, il primo passo sarà quello di modificare la regolazione della sosta in viale Europa lato ferrovia. Qui ora sono presenti posti auto a pagamento regolati con parcometro: la nostra intenzione è di riservarli ai pendolari, che potranno accedervi con un abbonamento a basso costo rilasciato esclusivamente ai titolari di tessera ferroviaria. Infine, nel giro di pochi mesi, sarà completato il collegamento diretto fra la Stazione e il parcheggio Montefiore attraverso il percorso verde nell’area sopra-secante e la passerella già installata: si tratta di un tragitto breve e comodo che consentirà ai pendolari di usare un ampio spazio di sosta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’intento è di avviare la riorganizzazione in tempi rapidi – segnalano il Sindaco e l’Assessore -. Se il clima ci darà una mano, potrebbe essere tutto pronto entro ottobre, con l’unica eccezione del collegamento verso il Montefiore, che sarà ultimato entro la fine dell’anno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento