menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Misure restrittive per lo sport e l'accesso agli impianti: il sindaco proroga l'ordinanza

Va avanti la sospensione di tutte le attività sportive svolte nelle palestre, nelle piscine e nei centri sportivi pubblici e privati, anche all’aperto

Il Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli ha prorogato fino al 6 aprile 2021 l’ordinanza in vigore da  lunedì 8 marzo 2021con ulteriori  misure relative all’ambito sportivo e all’accesso agli impianti. Il provvedimento era arrivato dopo l’ordinanza regionale delle scorse settimane che prevedeva l’entrata della Romagna, e quindi Cesenatico, nella fascia di rischio “zona rossa”. 

L’ordinanza dispone la sospensione di tutte le attività sportive e della attività motorie svolte nelle palestre, nelle piscine e nei centri sportivi pubblici e privati anche all’aperto. Sono consentiti solo allenamenti ed eventi sportivi da parte degli atleti agonisti, professionisti e non, già iscritti a competizioni nazionali programmate e con date certe. Gli eventi non devono essere stati sospesi dalle Federazioni sportive competenti ed essere riconosciuti dal Coni nel pieno rispetto dei protocolli. Lo svolgimento di queste attività deve essere comunicato formalmente all’Ufficio Turismo Sport del Comune di Cesenatico, con mail indirizzata a cristina.razzani@comune.cesenatico.fc.it, riportante nome e cognome degli atleti, nome dell’evento sportivo al quale sono iscritti e prevista data di svolgimento.

L’ordinanza infine dispone che fino al 6 aprile 2021 sia interdetto l’accesso  agli impianti e ai centri sportivi all’aperto come ad esempio il nuovo Skate Park. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento