Non vengono pagati, missione punitiva a suon di calci e pugni

Una richiesta di soldi, legittimamente guadagnati, che è finita come una missione punitiva, a suon di calci e pugni. E' il quadro che è andato delineandosi per un episodio di violenza

Una richiesta di soldi, legittimamente guadagnati, che è finita come una missione punitiva, a suon di calci e pugni. E' il quadro che è andato delineandosi per un episodio di violenza che si è verificato nella notte tra sabato e domenica, intorno alla mezzanotte a Sarsina. Presso l'abitazione di un rumeno, titolare di un'impresa di falegnameria, si sono presentati all'improvviso cinque soggetti, tra i 22 e i 32 anni, tutti rumeni residenti nella zona di Pesaro, due dei quali lavoratori presso la falegnameria che non percepivano le paghe da svariati mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avuta manforte di altri tre amici, i cinque hanno organizzato un vero e proprio blitz per reclamare il denaro. Non si sono però limitati alle parole: giunti sul posto hanno danneggiato l'auto del connazionale e lo hanno preso a calci e pugni, con ferite giudicate guaribili in 12 giorni dal pronto soccorso. La vittima ha segnalato l'accaduto nell'immediatezza dei fatti e i carabinieri di Sarsina hanno bloccato l'auto con i 5 giovani a bordo in fuga. Sono stati tutti denunciati per lesioni, danneggiamenti ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento