Il cesenate Marani dirigerà "La Boheme" al Teatro di Osnabrück

Marani vive in Germania dal 2011, dove, come direttore, ha vinto una selezione internazionale per Solorepetitor e Dirigierverpflichtung presso il Teatro statale di Mainz

Il 28enne cesenate Mino Marani, pianista, compositore e giovane direttore d’orchestra, salirà sul podio del Teatro di Stato di Osnabrück (Germania) per dirigere “La Boheme” di Puccini. Dal gennaio del 2013 Studienleiter e assistente del direttore musicale al Teatro di Osnabrück, ha qui esordito sul podio con “L'elisir d'amore” di G. Donizetti e repliche del musical “Evita” di A. L. Webber. Ha inoltre curato, curando come assistente del direttore, la prima esecuzione assoluta dell'opera “Das große Heft“ (Il grande quaderno, dal racconto della scrittrice ungherese Agota Kristof), del compositore statunitense Sydney Corbett.

Marani vive in Germania dal 2011, dove, come direttore, ha vinto una selezione internazionale per Solorepetitor e Dirigierverpflichtung presso il Teatro statale di Mainz. Nel 2012 ha debuttato sul podio della Großes Haus dirigendo “Eva” di  Lehàr, e nell'autunno dello stesso anno ha diretto repliche di “Così fan tutte” di Mozart. Nel 2009 Mino Marani aveva presentato Metamorfosi I  al festival omonimo a Cesena, una elaborazione dall'Arte della Fuga di J. S. Bach, e la sua opera più eseguita: la trascrizione per strumenti della Sonata op.1 di A. Berg, scritta per il festival Exitime 05, ed eseguita in diretta web presso l’Aula Absidale di S. Lucia a Bologna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una versione ampliata di questo lavoro, per orchestra da camera, ha debuttato nel febbraio 2010 presso il Teatro alla Scala, con la direzione di Renato Rivolta; nel corso del 2010 è stato presentato dall’Ensemble dell’Orchestra Giovanile Italiana per l’Estate Fiesolana, e riproposto dall’Accademia Scala presso il Festival “Dino Ciani” di Cortina d’Ampezzo. Nel gennaio 2011, l'elaborazione della Sonata di Berg è stata eseguita a Roma presso la Cappella Paolina del Quirinale, e trasmessa in diretta radiofonica RAI Radio 3 ed Euroradio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento