Minori stranieri soli, la Garante per l'Infanzia incontra gli aspiranti tutor

Si farà un focus sulla figura dei tutori per minorenni stranieri senza un adulto di riferimento

A Cesena arriva Clede Maria Garavini, la Garante regionale per l'Infanzia. Nella giornata di sabato la Garante incontrerà gli aspiranti tutor volontari dei minori stranieri soli. Un problema molto sentito che riguarda tanti minorenni, che in conseguenza dei fenomeni migratori si trovano in un paese straniero senza un adulto di riferimento. Appuntamento sabato dalle 10,30 alle 13 nella sala Avis di via Serraglio.
L’incontro sarò aperto da Leonardo Belli, presidente di Assiprov (associazione per la promozione del volontariato nella provincia di Forlì-Cesena), insieme ad alcuni rappresentanti delle amministrazioni locali, Unione dei Comuni Valle del Savio, Unione Rubicone e mare e Comune di Forlì, fra cui l’assessore Raul Mosconi. La Garante Garavini affronterà diversi argomenti, partendo dal tema della tutela volontaria di minori soli fino alla legge che ha istituito la figura del tutore, comprese le modalità di formazione e l’iscrizione all’elenco regionale. Tratterà anche della questione flussi e parlerà delle esperienze già attive, con la proiezione di una breve video-intervista a tutori e ragazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento