Da Mestre fino a Orte in bici per dire no alla nuova E45: venerdì tappa a Cesena

Venerdì arriverà a Cesena una staffetta di ecologisti in bicicletta, una delegazione del Comitato Opzione Zero appartenente alla Rete Nazionale Stop Or-Me, che scenderà in bici da Mestre fino a Orte per spiegare le ragioni del no

Tra giovedì e venerdì sono in programma una serie di incontri pubblici per bocciare il progetto di sviluppo della Orte-Cesena-Mestre. Giovedì, alle ore 21, è stata organizzata una serata informativa sul progetto autostradale Orte-Cesena-Mestre al circolo Arci Magazzino Parallelo di via Genova. Durante la serata verrà proiettato un video (“Il casello incantato”) del giornalista d'inchiesta Luca Martinelli di Altreconomia.

Venerdì arriverà a Cesena una staffetta di ecologisti in bicicletta, una delegazione del Comitato Opzione Zero appartenente alla Rete Nazionale Stop Or-Me, che scenderà in bici da Mestre fino a Orte per spiegare le ragioni del no alla nuova autostrada e per proporre alternative più sostenibili.

La staffetta di ciclisti percorrerà la via Dismano da Ravenna a Cesena nel tardo pomeriggio di venerdì, poi si fermerà allo Sportello AntiSfratto di via Cesare Battisti 57 per ristoro, faremo una conferenza stampa coi giornalisti e daremo ulteriori informazioni sui motivi della nostra contrarietà al progetto. La staffetta ripartirà sabato mattina verso Mercato Saraceno.

"La Rete Nazionale Stop Or-Me si batte da anni contro questa nuova autostrada perché la ritiene un’opera altamente impattante, estremamente costosa e totalmente inutile - esordiscono gli organizzatori degli incontri -. E’ vero che la Statale 309 Romea è una delle strade più pericolose di Italia, ma il progetto presentato dalla GEFIP Holding e approvato dal CIPE non prevede la messa in sicurezza della Statale, bensì la realizzazione – da Cesena a Mestre - di una nuova arteria parallela e a 4 corsie".

"Il Traffico Medio Giornaliero sulla Romea si attesta oggi intorno ai 17.000 veicoli/giorno, un flusso che non giustifica la realizzazione di una nuova autostrada nemmeno dal punto di vista economico - continuano -. Sarebbe sufficiente deviare il traffico pesante di attraversamento sulla A-13 Padova-Bologna e riqualificare la Statale 309 Romea per risolvere i problemi in tempi molto più rapidi, con costi molto più contenuti e impatti ambientali ridotti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento