rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Oltre 300 bambini si riuniscono nel cortile della scuola per lanciare un maxi-messaggio di pace

"Sabato mattina - spiega la dirigente scolastica Monia Baravelli - circa 300 bambini si sono riuniti nel cortile della scuola elementare, ed hanno composto con i loro corpi questo messaggio di pace"

Il messaggio di pace arriva forte e chiaro dai bambini e dalle bambine della scuola elementare "Munari" di Sant'Egidio, a Cesena. Sono forse proprio i più piccoli a soffrire di più per le immagini che quotidianamente arrivano della guerra in Ucraina. Ed ecco allora una bella iniziativa che ha unito alunni e maestre, e che serve a dare la possibilità proprio ai piccoli di esprimere con il loro corpo un grande desiderio di pace.

GUARDA IL VIDEO

"Sabato mattina - spiega la dirigente scolastica Monia Baravelli - circa 300 bambini si sono riuniti nel cortile della scuola elementare, ed hanno composto con i loro corpi questo messaggio di pace". A riprendere la scena dall'alto un drone che ha dato vita ad un video molto bello. "E' una iniziativa che si collega alla marcia per la pace che è andata in scena a San Giorgio - ricorda la dirigente scolastica - e a molte iniziative che tutto il circolo didattico sta realizzando. Il nostro motto è facciamo la pace, non la guerra". Ma come stanno vivendo i più piccoli questo momento così delicato? "I bambini - spiega Baravelli - reagiscono in modo diverso, alcuni vedono le immagini tragiche della guerra come qualcosa di lontano, altri invece hanno paura. La cosa importante è che i bambini ne parlino, perché questo li aiuta ad affrontare il problema e a razionalizzarlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 300 bambini si riuniscono nel cortile della scuola per lanciare un maxi-messaggio di pace

CesenaToday è in caricamento