Mercato Saraceno, un incontro per parlare di adolescenti e comportamenti a rischio

Palazzo Dolcini ospiterà un dibattito dedicato al mondo dei giovani, e in particolare le insidie che provengono dal web

L'assessorato alle Politiche sociali e della famiglia e alle Politiche giovanili del Comune di Mercato Saraceno, in collaborazione con i servizi sociali dell'Unione Valle Savio, il Ser.T di Cesena ha organizzato per il mese di febbraio due incontri dedicati al mondo dei giovani, tra le insidie del Web e i comportamenti a rischio  in adolescenza. Anche il secondo degli appuntamenti, in programma mercoledì, sarà ospitato da Palazzo Dolcini, con inizio alle ore 20.30, la partecipazione è gratuita.

Dopo il grande interesse suscitato dal primo appuntamento, che ha visto la partecipazione numerosa di un pubblico sia adolescente che di adulti ed educatori, si torna a Mercato Saraceno per parlare di adolescenti e comportamenti a rischio. La trasgressione in adolescenza fra crescita e disagio, a cura del Ser.T Cesena.

La conferenza nasce dall’esigenza di riflettere sul perché gli adolescenti, che già per definizione vivono un momento di difficoltà, sempre più spesso mettano in atto condotte devianti o pericolose. Nel corso del dibattito si discuterà di come possono intervenire la famiglia, la scuola e il territorio a livello preventivo, per garantire ai ragazzi un benessere psicofisico adeguato ad affrontare questo momento della vita così delicato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento