Mercato Saraceno, la novità: iscrizioni ai servizi scolastici anche on-line

"Ad oggi", confermano i responsabili dell'ufficio scuola del comune, "sono oltre 150 le domande ricevute on-line, superiori numericamente rispetto a quelle consegnate a mano o via fax"

Un'importante e vantaggiosa novità per tutti i genitori che devono provvedere all'iscrizione ai servizi scolastici per i propri figli: da quest'anno infatti il comune di Mercato Saraceno offre la possibilità di effettuare le operazioni direttamente on-line, senza perdite di tempo e senza doversi necessariamente recare presso gli uffici comunali. Il servizio, fortemente voluto dall'ufficio scuola, mette l'ente sempre più in linea con le direttive dell'amministrazione digitale. I cittadini infatti avranno uno strumento in più per interfacciarsi con la pubblica amministrazione, ottimizzando i tempi e annullando le attese. Le domande inoltre verranno registrate automaticamente e protocollate, andando inoltre ad incrementare il database di informazioni e contatti sempre più fondamentali per la comunicazione con le famiglie.

I servizi informatici dell'Unione Valle Savio hanno messo a disposizione l'applicativo per la gestione delle pratiche ed istruito il personale comunale affinché possa essere di supporto ai cittadini nella compilazione o nell'iter da seguire per la registrazione a FedERa per ottenere le credenziali. La procedura è semplice: ottenute le credenziali FedERa sarà sufficiente accedere all'applicativo segnalato nel sito https://www.comune.mercatosaraceno.fc.it/web/mercatosaraceno/scuola e provvedere alla iscrizione ai servizi richiesti, mensa e/o trasporto scolastico. Nel caso di impossibilità a seguire la procedura on-line, o nel caso di famiglie residenti in comuni che non facciano parte dell'Unione Valle Savio, gli uffici comunali competenti sono comunque a disposizione per l'assistenza nella compilazione del modulo cartaceo.

“Ad oggi”, confermano i responsabili dell'ufficio scuola del comune, “sono oltre 150 le domande ricevute on-line, superiori numericamente rispetto a quelle consegnate a mano o via fax. Siamo dunque molto orgogliosi di aver lavorato per predisporre un nuovo strumento utile per i cittadini e, in prospettiva, anche per il lavoro degli uffici.”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento