Cronaca

Mercato Saraceno, il gesto solidale: scuole e municipio dotate di termoscanner

L'associazione Misericordia Valle del Savio ha donato anche gel disinfettanti utili per rafforzare ulteriormente i presidi di sicurezza e mascherine chirurgiche per chi ne fosse sprovvisto

Scuole e municipio dotati di termoscarner. La donazione consiste in 8 colonnine dotate di termometri frontali professionali, con i quali sarà possibile misurare in modo veloce e preciso la temperatura corporea in tutte le sedi scolastiche del comune e all'ingresso del municipio. Dispositivi fondamentali per garantire la sicurezza di alunni, professori e personale scolastico di fronte all'emergenza Covid-19 sono stati donati dalla Associazione Misericordia Valle del Savio e dal Comune di Mercato Saraceno all'Istituto comprensivo Valle Savio, nelle sedi di Mercato Saraceno. L'associazione Misericordia Valle del Savio ha donato anche gel disinfettanti utili per rafforzare ulteriormente i presidi di sicurezza e mascherine chirurgiche per chi ne fosse sprovvisto.

Le colonnine sono state installate lunedì mattina alla presenza del sindaco Monica Rossi e del Governatore della Misericordia Israel de Vito. Il primo cittadino, ringraziando la continua e proficua disponibilità della Misericordia Valle Savio che si è concretizzata nella donazione di questi utili strumenti, ha sottolineato come la collaborazione tra il territorio e le Associazioni renda tutta la comunità scolastica più forte e i  ragazzi più al sicuro.

"Azioni come questa - ha dichiarato - rappresentano il vero spirito dei patti di collaborazione alla base di una comunità di tutti, che si sostiene reciprocamente in momenti particolarmente impegnativi. La scuola è una risorsa fondamentale per i nostri ragazzi e per il futuro della nostra piccola collettività, e deve essere tutelata al meglio. Un grazie anche al dirigente scolastico con il quale, con tanto lavoro e impegno quotidiano, potremo offrire una presenza a scuola in sicurezza per i nostri alunni".

"È questa un'iniziativa che conferma la vicinanza alla comunità e la nostra forte presenza sul territorio, e che permetterà ai nostri figli, fratelli e nipoti, di poter frequentare le scuole con maggiore sicurezza - afferma il governatore Israel De Vito - Anche in questa seconda ondata siamo presenti per sostenere i cittadini mercatesi che si trovano isolati perché sottoposti a sorveglianza sanitaria attiva. Non potevamo trascurare tutti gli studenti del territorio, che devono continuare il proprio percorso formativo con la maggior serenità possibile". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato Saraceno, il gesto solidale: scuole e municipio dotate di termoscanner

CesenaToday è in caricamento