rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Mercato Saraceno

Mercato Saraceno, festa del patrono e omaggio al compositore Vittorio Borghesi nel centenario della nascita

Grande giornata mercoledì’ 8 settembre a Mercato Saraceno per la festa del Patrono e l’omaggio al musicista e compositore mercatese Vittorio Borghesi nel centenario della nascita

Grande giornata mercoledì’ 8 settembre a Mercato Saraceno per la festa del Patrono e l’omaggio al musicista e compositore mercatese Vittorio Borghesi nel centenario della nascita. La festa è organizzata dalla Pro Loco di Mercato Saraceno che come ogni anno imbastisce un programma ricreativo che si intreccia con quello religioso per perpetuare tradizioni secolari.

 Mercato Saraceno deve il suo nome a Saraceno degli Onesti, feudatario del borgo ai tempi di Dante e Conta circa 6800 abitanti.Importante luogo di mercato fin dall'antichità, vanta oggi una fervida economia agricola, soprattutto vinicola. Lo stemma, che rappresenta un moro bendato, fa parte del gruppo dei cosiddetti "stemmi parlanti" e non ha nulla a che fare con l'origine del borgo. Il centro del paese è costituito da Piazza Mazzini, su cui si affacciano il palazzo municipale e la chiesa di Santa Maria Nuova. Poco prima si trova palazzo Dolcini, ex casa del fascio e oggi centro culturale polivalente.

La giornata inizia alle ore 10.00 con il programma religioso e in Piazza Mazzini verrà celebrata la Santa Messa Solenne. Nel pomeriggio dalle ore 17 sempre in Piazza ci sarà un evento  ludico dedicato ai bambini alle famiglie con  rievocazione dei giochi di gruppo di una volta, corsa con i sacchi, nascondino, mosca cieca tutto coordinato ed organizzato dall'associazione Il Drago Blu di Cesena specializzato in eventi per i più piccoli.

Naturalmente come la tradizione vuole dalle 19  sarà aperto anche lo stand gastronomico a cura della Pro Loco con i famosi cappelletti e tante altre specialità:la condivisione della tavola è sempre un momento importante per una comunità in quanto a tavola si rinfrescano e solidificano ed è sempre fucina di buone idee.

Ma il clou della festa è alle ore 21.30 deve sul palco allestito in Piazza Mazzini ci sarà il sentito omaggio all’indimenticato protagonista della scena musicale romagnola Vittorio Borghesi, soprannominato il Paganini della fisarmonica   per il suo virtuosismo con questo strumento.  A Cent'anni dalla nascita viene celebrato nel suo paese natale Vittorio Borghesi musicista e compositore che ha tenuto alta la bandiera del liscio la  nostra musica popolare e ha fatto ballare, sognare, divertire e pure sposare intere generazioni. Sul Palco grandi protagonisti del liscio come la strepitosa  Roberta Cappelletti , il grande Edmondo Comandini, Ezio Tozzi, Gabriele Zaccheroni, Claudio Zanardo, Luca Calbucci, Raffaele Calboli, Daniele  Donadelli, Primino Partisani e ospite d'onore Claudio Borghesi, Durante la serata non mancherà la canzone “Caro Vittorio” cantata da Roberta Cappelletti ed Edmondo Comandini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato Saraceno, festa del patrono e omaggio al compositore Vittorio Borghesi nel centenario della nascita

CesenaToday è in caricamento