Mercato Saraceno, al via un ciclo di incontri per riflettere sulle dipendenze più diffuse

Sono in calendario altri incontri dedicati ai ragazzi partecipanti al campo estivo “La Protezione civile… sei anche tu” organizzato dal Gruppo Alpini di Mercato Saraceno e ad altre attività estive oratoriali presenti sul territorio comunale

Il Comune di Mercato Saraceno, insieme al mondo dell’associazionismo locale e con la collaborazione dell’Unità operativa Sert di Cesena - Ausl della Romagna, ha sviluppato un progetto rivolto a ragazzi, genitori e famiglie per discutere, riflettere ed approfondire le dipendenze piu’ diffuse in adolescenza e nell'età adulta. L'iniziativa è partita la settimana scorsa con il primo incontro rivolto ai ragazzi della scuola calcio dell’U.S.D. DueEmme 1992 tenuto da Francesco Rasponi, psicologo dell’’Unità operativa Sert di Cesena. Sono in calendario altri incontri dedicati ai ragazzi partecipanti al campo estivo “La Protezione civile… sei anche tu” organizzato dal Gruppo Alpini di Mercato Saraceno e ad altre attività estive oratoriali presenti sul territorio comunale.

“La novità metodologica di quest’anno - commenta l’Assessore alle politiche sociali e giovanili, Marika Gusman - è quella di organizzare incontri di prossimità, raggiungendo direttamente i ragazzi nei luoghi di incontro, attività e socialità, considerata la grande difficoltà di coinvolgere direttamente gli adolescenti”. Il progetto per quest’anno si concluderà con due appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza che si terranno al Dolcini nel mese di ottobre dedicati ad approfondire le dipendenze più diffuse in età giovanile e adulta e a conoscere gli strumenti per affrontarle e i servizi presenti sul territorio.  Si parlerà di uso e abuso di alcol nei giovani e giovanissimi, di uso delle sostanze stupefacenti in adolescenza e nel giovane adulto, di dipendenze da smartphone, videogiochi e da gioco d’azzardo.

“L’auspicio è che occasioni di condivisione come questi possano essere un momento di riflessione importante per i ragazzi e un valido supporto per genitori, insegnanti e familiari nell’affrontare problematiche così complesse e delicate e purtroppo sempre più frequenti  e diffuse di quanto si pensi - conclude l'assessore -. Un ringraziamento a Michele Sanza, direttore del Servizio Dipendenze Patologiche Ausl Romagna di Cesena e a tutti i suoi collaboratori, e al prezioso mondo dell’associazionismo mercatese che ha confermato anche in questa occasione la sua grande sensibilità e attenzione verso i nostri adolescenti".
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento