menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mercato immobiliare tiene, ecco quanto vale una casa zona per zona

Tiene il valore degli immobili a Cesena. Nel secondo semestre 2014 le quotazioni immobiliari di Cesena hanno subito un lieve ribasso, pari a -0,8%, contro il -8,7% di calo dei prezzi della vicina Forlì

Tiene il valore degli immobili a Cesena. Nel secondo semestre 2014 le quotazioni immobiliari di Cesena hanno subito un lieve ribasso, pari a -0,8%, contro il -8,7% di calo dei prezzi della vicina Forlì e il -7,2% di media italiana. Quindi notizie non buone per chi cerca casa, ma buone per chi deve vendere o sulla casa ha fatto un investimento che, nonostante la crisi, sta tenendo nel tempo. Si mantengono sostanzialmente stabili i prezzi nel Centro Storico di Cesena, nel Centro Urbano e nella prima periferia collinare, mentre in zona Osservanza – Abbadesse si assiste a un leggero calo dovuto alla minore offerta di immobili in vendita . Il mercato è ancora riflessivo perché i potenziali acquirenti cercano ulteriori ribassi di prezzo, pertanto i tempi medi di compravendite si sono allungate. A fornire i dati è Tecnocasa.


Sono ancora attivi gli investitori, che cercano trilocali o quadrilocali per una spesa che si aggira intorno a 130-140 mila €: si tratta prevalentemente di persone del posto che approfittano della presenza dell’Università per mettere a reddito i propri risparmi, ma ci sono anche genitori che provengono da fuori regione, che però optano per monolocali o bilocali da affittare una volta che i figli terminano gli studi. Sul segmento della prima casa sono molto attive le giovani coppie, le quali preferiscono le zone leggermente più decentrate perché i prezzi sono più accessibili e riescono a soddisfare le proprie esigenze (balcone, cortile interno e box auto). Le famiglie con reddito consolidato, invece, preferiscono l’indipendenza e pertanto si orientano in zona Monte, dove possono acquistare case indipendenti a 500-600 mila €.


 

CENTRO STORICO. Il Centro storico è caratterizzato da tipologie di pregio spesso dotate di travi a vista, affreschi, balconi e logge: le strade principali sono corso Sozzi, via Uberti, corso Mazzini, via Chiaramonti e piazza del Popolo, qui le soluzioni ristrutturate negli anni ’90 costano 2400 € al mq, mentre per quelle appena ristrutturate si richiedono 2800-3000 € al mq. Piace sempre l’area del


 

CENTRO URBANO. Centro Urbano, grazie all’ottimo rapporto tra qualità e prezzo e alla vicinanza al Centro Storico. Edificata tra gli anni ‘50 e ’60 con appartamenti di ampia metratura quasi tutti dotati di riscaldamento centralizzato, quest’area si sviluppa intorno alle vie Cairoli, Fratelli Bandiera e Cesare Battisti: i prezzi per una soluzione da ristrutturare oscillano tra 1400 e 1600 € al mq, mentre per una soluzione già ristrutturata si devono considerare 1800-2000 € al mq.


 

OSSERVANZA – ABBADESSE. Residenziali, tranquille e comunque vicine al centro le zone Osservanza e Abbadesse, dove si possono acquistare villette singole e bifamiliari risalenti agli anni ’50 e ’60: una villetta singola da ristrutturare si vende a circa 450 mila €. Interessante anche Monte – Cappuccini – Collina, area residenziale, tranquilla e lontana dal traffico dove sono presenti palazzine con giardino che si scambiano a 1800-2000 € al mq.


 

FIORITA, OSPEDALE, CASE FINALI - Centrali ma con prezzi inferiori alla media, e per questo sempre apprezzate, sono le zone Fiorita e Vigne, sorte tra gli anni ’60 e ’70 con edilizia popolare che si valuta 1400 € al mq. L’usato in buone condizioni si scambia a 1600-1700 € al mq in zona Ospedale, area prestigiosa nata negli anni ’80-’90 e richiesta in particolare da persone che lavorano all’interno della struttura ospedaliera. Nell’area semicentrale della città si trova la zona di Case Finali, edificata a partire dagli anni ’70 fino ai primi anni del 2000, dove tipologie usate si acquistano con una spesa di 1600 € al mq. Questa è anche una zona di sviluppo, infatti sono presenti due cantieri: uno dovrebbe terminare a fine 2016, l’altro è appena iniziato. Entrambi prevedono la realizzazione di soluzioni residenziali e villette a schiera, per le quali si parla di cifre intorno a 2500-2600 € al mq. Più periferica l’area di Case Frini, caratterizzata da villette e palazzine da 3-4 unità costruite dal 2000 in poi e valutate tra 1700 e 1800 € al mq.


 

MACERONE E PONTE PIETRA - Villette a schiera e case abbinate si possono acquistare anche nelle aree periferiche di Macerone e Ponte Pietra: si tratta di soluzioni da ristrutturare degli anni ’70 ed ’80 dal valore medio di 130 mila €, mentre villette a schiera già ristrutturate si vendono a 250-260 mila €.


 

IPPODROMO E OLTRESAVIO - Rimangono stabili i valori immobiliari nelle zone dell’Ippodromo, di San Rocco, Borello e San Mauro nel secondo semestre 2014. L’area che piace maggiormente è sempre quella dell’Ippodromo perché signorile e molto verde. Qui si trovano condomini degli anni ’60-’70, che si valutano intorno a 1600 € al mq nell’area della piscina comunale e del palazzetto dello sport; i prezzi salgono a 2200-2300 € al mq di fronte al Parco dell’Ippodromo (dove ci sono appartamenti e soluzioni a schiera della seconda metà degli anni ’90) e raggiungono 2600-2700 € al mq tra via Coppi e via Oneglia, strade caratterizzate da soluzioni di prestigio, anche di nuova costruzione. Interessante è l’area dell’Oltresavio, che si sviluppa nelle adiacenze dell’Ippodromo e di San Mauro in Valle e ospita condomini, case abbinate e case singole risalenti agli anni ’60-’70: i prezzi degli appartamenti sono molto simili a quelli dell’Ippodromo, mentre le soluzioni indipendenti oscillano tra 240 e 300 mila €. Sebbene sia meno verde, l’area di San Rocco piace perché è adiacente al centro. Sorta a partire dal secondo dopoguerra, l’edilizia del quartiere è composta da case singole e bifamiliari quasi sempre ristrutturate, dal valore di circa 160 mila €, che possono toccare punte di 360-370 mila € nelle aree più periferiche del quartiere stesso, ma anche di Ponte Vecchio e Borgo Paglia. Sul proseguimento di San Rocco si incontra la zona denominata “L’Ancona” (via Ancora, via Taro), che piace perché è molto residenziale e si trovano tipologie degli anni ’70-’80 (ma anche realizzate negli ultimi 5-6 anni) a prezzi simili a quelli di San Rocco e Ippodromo. Tipologie nuove si possono acquistare in zona Famila a 2200 € al mq, le quotazioni sono molto simili a San Mauro in Valle ad eccezione nella parte di via Pistoia e di via Viareggio, caratterizzate infatti da edilizia popolare valutata mediamente 1400 € al mq. Tipologie indipendenti e semindipendenti si possono acquistare in zona Parco per Fabio, dove una villa singola con giardino ha un valore di 400-450 mila €. Verso le colline si trova l’area di via San Vittore e via Borello, soluzioni indipendenti da ristrutturare costano circa 140 mila €.


 

SANT'EGIDIO, VIGNE - Diminuiscono ancora le quotazioni immobiliari nell’area di Sant’Egidio, Vigne e Villachiaviche. Piace sempre la zona di Sant’Egidio perché molto residenziale, adiacente al centro storico, verde, ben servita da negozi e mezzi pubblici, ottimamente collegata con l’autostrada e dotata di numerosi spazi per parcheggiare. Qui ci sono soluzioni signorili degli anni ’70 che si possono acquistare a 1600 € al mq, mentre per le costruzioni più recenti i prezzi salgono a 2000-2200 € al mq. Vigne si sviluppa immediatamente dopo Sant’Egidio, è un’area molto interessante perché vicina al centro e adesso è servita da un nuovo centro commerciale. È una zona caratterizzata da prezzi bassi e da appartamenti di ampia metratura, si tratta spesso di ex case popolari degli anni ’60-’70 che si valutano 1100 € al mq. Più periferica Villa Chiaviche, zona in via di sviluppo dove si trova l’importante stabilimento dell’azienda Technogym: qui è possibile acquistare sia soluzioni usate degli anni ’60 e ’70 (a 1400 € al mq) sia tipologie di nuova costruzione (a 2000 € al mq). Da segnalare che è stata completata la bretella “Cervese bis”, che collega direttamente il centro di Cesena con l’autostrada: per ora non si registrano importanti riscontri sul mercato immobiliari, ma l’alleggerimento del traffico, del rumore e dello smog porteranno sicuramente a una rivalutazione della zona.


 

FRAZIONI - Tra le aree più periferiche si segnala Martorano, che si sta rivalutando grazie alla presenza di un nuovo supermercato e dove si possono acquistare anche soluzioni indipendenti a prezzi più contenuti. Interessanti anche Gattolino, Capannaguzzo e Pioppa, dove l’offerta abitativa è adatta a chi cerca l’indipendenza e un ampio giardino annesso, tra cui anche casolari e rustici da ristrutturare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento