Nuove idee per il mercato, parte il confronto: anche un'area di prodotti freschi

Si è parlato anche della possibilità di ripristinare il servizio di filodiffusione sia come mezzo per la comunicazione istituzionale, sia come promozione di eventi della città

Non mancano le idee per migliorare e valorizzare il mercato ambulante di Cesena. A dimostrarlo le molteplici proposte scaturite dal nuovo incontro, svoltosi nei giorni scorsi, tra ambulanti, Amministrazione comunale e Polizia Municipale. Presenti per il Comune, l’assessore allo Sviluppo Economico Lorenzo Zammarchi e il dirigente delle Attività Produttive e Suap Alessandro Francioni, per la Polizia Municipale l'ispettore capo della Polizia Annonaria, Sandro Collini, per gli ambulanti Alverio Andreoli e Massimo Sagginati di Fiva, Gabriele Fantini e Marco Milandri di Anva. "Questo tavolo di lavoro – sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore Zammarchi - è nato proprio con l’obiettivo di condividere strategie ed individuare nuove iniziative di qualificazione per lo storico appuntamento del mercoledì e del sabato con il commercio ambulante. E già da questi primi incontri sono emersi molteplici suggerimenti (alcuni dei quali veramente di facile realizzazione) che vanno  in questa direzione, e che rappresentano i primi, significativi passi per incrementare l’attrattività del nostro mercato".

Fra i primi temi presi in esame, l’ipotesi di identificare all’interno del mercato ambulante di un’area dedicata ai venditori di prodotti freschi. Ma è emersa anche la volontà di dedicare maggiore attenzione alla pulizia dell’area, cercando, in particolare, di gestire meglio i piccoli rifiuti, sia durante il mercato vero e proprio, sia al termine. Al tempo stesso, si punta a un maggior ordine dell’area mercatale, facendo in modo che i mezzi dei commercianti siano regolarmente posteggiati all’interno dell’area di concessione. Fra le ipotesi allo studio anche quella di definire meglio gli orari di inizio e di fine del mercato, prevedendo in particolare di anticipare di mezz’ora la conclusione delle operazioni, in modo da poter rendere operativo il parcheggio di Viale Mazzoni in concomitanza con l’orario di apertura dei negozi del centro. Per contro, andrà garantita la piena fruibilità dell’area di mercato – in altre parole, l’assenza di auto impropriamente parcheggiate - all’inizio della mattinata, in modo che gli ambulanti possano accedere facilmente alle loro postazioni e possano rispettare gli orari di allestimento dei loro banchi. Infine, si è parlato anche della possibilità di ripristinare il servizio di filodiffusione sia come mezzo per la comunicazione istituzionale, sia come promozione di eventi della città. 

IL GOIA - Il "Goia", il nuovo sindacato ambulante, giudica "grave" il fatto di "non esser stato convocato nonostante una numerosa rappresentanza di ambulanti iscritti nel mercato di Cesena. Senza una vera discussione tra gli ambulanti del mercato di Cesena, il Comune di Cesena insieme Anva e Fiv propongono tra l'altro di anticipare di mezz'ora la chiusura dei banchi creando disagio tra gli operatori e i clienti che proprio in questo periodo storico frequentano  il mercato in tarda mattinata". "Come sindacato . afferma Sabina Magalatti, del Goia Emilia Romagna - abbiamo iniziato una petizione tra i colleghi del mercato per valutare le proposte fatte da Anva e Fiva ,apprese appunto dagli articoli dei giornali ,abbiamo constatato che il 90% degli ambulanti,fin ora da noi interpellati non erano a conoscenza delle proposte fatte da Fiva ed Anva alla amministrazione di Cesena. Per questo noi del "Goia "chiediamo un incontro con l'amministrazione per dar voce ai nostri associati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento