Ventunesimo Memorial Pieri tra sport, solidarietà e buona cucina

La Polisportiva Forza Vigne celebra il memorial del suo fondatore che portò i valori dello sport e della solidaietà ai giovani del quartiere. Una tre giorni per ricordarlo tra sport e divertimenti

Nelle giornate di giovedi, venerdi e sabato scorso si e’ svolto, presso il campo campo sportivo in gestione alla Polisportiva Forza Vigne di via Cervese, il “21mo Memorial Giovanni Oreste Pieri”. La manifestazione, organizzata ogni anno dal 1990, rappresenta un momento di aggregazione per bambini, giovani e “ragazzi più anziani” nel ricordo di Giovanni Pieri fondatore della Società Polisportiva Vigne e prematuramente scomparso 21 anni fa. Giovanni e’ una cara figura ai i tanti ragazzi che l’hanno conosciuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A loro ha insegnato e fatto apprezzare lo sport del calcio e di altre discipline, è stato un educatore capace di trasmettere, con la sua serenità ed il suo esempio, la passione per lo sport, il valore della lealtà, della solidarietà e del rispetto per gli altri. La sua opera continua grazie ad un gruppo di volontari che dedicano parte del loro tempo ad insegnare calcio ai bambini ed a organizzare e partecipare ai tornei del centro sportivo italiano. L’Attività di volontariato e’ sostenuta da sempre dalla Banca di Cesena. Attualmente la Società Polisportiva Vigne annovera un centinaio di bambini iscritti alla scuola calcio, una ottantina di altri atleti più grandi ed una ventina di volontari fra dirigenti e staff.

Il calendario della manifestazione ha unito l'utile al dilettevole in una tre giorni in cui la voglia di incontrarsi l'ha fatta da padrone. Giovedì hanno giocato le rappresentative delle squadre iscritte nei tornei Csi, venerdi, invece, sono scese in campo le “vecchie glorie”, i ragazzi che hanno imparato da Giovanni mentre sabato spazio a tutti i bambini. Come accennato, ogni incontro prevede oltre all’agonismo, momenti di svago. Il clou e’ stato venerdi sera, dopo la partita “vecchie glorie”, con la classica grigliata e tanti dolci cucinati dalle mogli degli atleti. Vivendo queste giornate ci si rende conto che, anche dopo tanti anni, la voglia di stare insieme e ricordare un amico e’ sempre un momento emozionante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento