Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Controlli anti-Covid, in 50 si radunano per un maxi pic-nic al parco: il disappunto del sindaco

Un maxi pic-nic in barba alle regole anti-Covid, teatro il Parco Levante di Cesenatico, protagoniste in negativo circa 50 persone. L'intervento di Carabinieri e Polizia locale

Un maxi pic-nic in barba alle regole anti-Covid, teatro il Parco Levante di Cesenatico, protagoniste in negativo circa 50 persone.

Arriva il disappunto del sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli espresso attraverso un post su Facebook: "Non avrei mai voluto farlo, non credevo ce ne fosse bisogno, ma qualche ora fa i Carabinieri, insieme alla Polizia Locale, sono dovuti intervenire nel nostro Parco di Levante a un ritrovo di circa 50 persone che non rispettavano il distanziamento e non indossavano alcun dispositivo di protezione. Era da giorni che in varie chat giravano messaggi per questo “pic-nic”, incuranti di ogni norma, del dramma che stiamo vivendo e del dolore delle persone che hanno perso i loro cari o hanno vissuto momenti difficili in ospedale". 

"Mi rendo conto che la situazione sia difficile - il commento del sindaco- anche psicologicamente ma tutti dobbiamo fare la nostra parte e rispettare le regole perché, mentre la campagna vaccinale sembra aver ingranato, manca poco alla fine di questo tunnel. Le scuole sono chiuse, tante imprese stanno soffrendo e non c’è giorno in cui io non ci pensi: rimaniamo uniti, è l’unica cosa che possiamo fare". 

E' prevedibile che fioccheranno le sanzioni dopo l'intervento di Polizia locale e Carabinieri. Gozzoli informa che "per evitare problemi di ogni sorta il Parco di Levante è stato chiuso e riaprirà domani mattina regolarmente. Resta inteso che se dovessero ripetersi manifestazioni analoghe saremmo costretti a tenere chiuso il parco. Intanto ringrazio i Carabinieri e la Polizia Locale per essere intervenuti prontamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti-Covid, in 50 si radunano per un maxi pic-nic al parco: il disappunto del sindaco

CesenaToday è in caricamento