Non c'è pace per Marcellino Lucchi: nuovo maxi furto di bici nel suo negozio

Il colpo è stato messo a segno nella nottata tra martedì e mercoledì, intorno alle 2, da una banda ben organizzata

Foto di Davide Sapone

E' il terzo furto in quattro anni. Non c'è pace il punto vendita "Marcellino Lucchi Bike" di via Romea 119 a Torre del Moro, gestito dall'ex campione di motociclismo cesenate. Il colpo è stato messo a segno nella nottata tra martedì e mercoledì, intorno alle 2, da una banda ben organizzata. Il piano è stato ben studiato: per entrare all'interno del negozio i ladri hanno sradicato l'inferriata con l'ausilio di un furgone. Quindi hanno infranto la vetrata con un estintore. In pochi giri di lancette sono riusciti a mettere le mani su undici bici di valore. Un'azione lampo, come testimoniata dalle telecamere di videosorveglianza presenti all'esterno del negozio.

La fuga

Una volta caricata la refurtiva, i criminali sono scappati a forte velocità a bordo del furgone. Il frastuono e lo stitolio dei pneumatici ha svegliato i residenti, che hanno allertato le forze dell'ordine. Le "luci blu" hanno impiegato poco tempo per giungere sul posto. La banda, sotto pressione, ha abbandonato il furgone (risultato rubato a Forlì) nella zona di Diegaro. A bordo sono state ritrovate sette delle undici biciclette. Mercoledì mattina Lucchi si è presentato dai Carabinieri per sporgere denuncia. Gli investigatori sono al lavoro per dare un volto agli autori del furto. Ancora da quantificare l'ammontare del danno: tra bottino e problematiche strutturali la conta si aggira intorno ai 30mila euro. Mercoledì gli operai specializzati erano già al lavoro per sostituire la vetrina.

I precedenti

Nel 2013 il negozio di Torre del Moro venne preso di mira due volte nel giro di tre settimane. La prima nella nottata tra l'11 e il 12 novembre, quando i malviventi completarono una razzia da ben 85mila euro tra bici da corsa e mountain bike, mentre nella circostanza successiva venne razziato il garage sottostante lo stabile che ospita l'attività dell'ex pilota. In quella circostanza i malitenzionati riuscirono a portar via nove bici di marca per un valore di circa 30mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento