Maturità ai tempi del Covid, 110 e lode per Cecilia: "Quarantena ancora più dura dopo il lutto in classe"

"La quarantena è arrivata in un periodo in cui io e miei compagni avremmo avuto bisogno più che mai gli uni degli altri, a seguito del lutto per la perdita di un nostro compagno"

Cecilia Brighittini ha superato la maturità al Liceo Classico Monti di Cesena con 100 e lode lo scorso 18 giugno, Classe V  BC. In più l'anno scorso ha vinto un premio per un testo sull' "Attualità dei Classici", premiata dallo scrittore Ivano Dionigi. Quest'anno ha fatto il bis con  il premio speciale per il 25° anno della Fondazione "Marco Pizzinelli".

Come ha trascorso il lockdown?

È stato un periodo difficile, sia a livello scolastico che personale. Da una parte ho avuto la possibilità di trascorrere più tempo con la mia famiglia e di coltivare alcuni interessi, come quelli per la cucina e per la lettura, dall'altra ho vissuto la preoccupazione per la pandemia e l'incertezza circa lo svolgimento dell'esame di maturità.

Ha trovato difficoltà con la didattica online?

Nonostante qualche difficoltà iniziale riguardante l'utilizzo delle piattaforme online e l'organizzazione del lavoro, io e i miei compagni, grazie alla collaborazione tra di noi e con i professori, siamo riusciti a svolgere le lezioni a distanza in modo proficuo.

Quanto le sono mancati i compagni di classe?

 La quarantena è arrivata in un periodo in cui io e miei compagni avremmo avuto bisogno più che mai gli uni degli altri, a seguito del lutto per la perdita di un nostro compagno. Ci siamo sentiti frequentemente tramite messaggi e videochiamate, ma non è stato come vedersi tutti i giorni e condividere la quotidianità scolastica, prendendo un caffè insieme o aspettando il treno.

Con quale spirito ha affrontato l'esame di stato?

La preparazione per l'esame è stata piuttosto faticosa, considerando la difficoltà di mantenere la concentrazione in un periodo così particolare. Rivedere i professori e la mia scuola per la prima volta dopo il lockdown è stato molto emozionante. Tuttavia, nonostante la tensione e l'emozione, nel corso del colloquio ho cercato di sfruttare al meglio le conoscenze e le competenze acquisite in questi anni e di essere all'altezza delle mie aspettative.

Il futuro cosa riserverà?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Studierò Lingue con la speranza di riuscire ad accedere al corso di "Mediazione linguistica e interculturale". In futuro vorrei tanto viaggiare ed entrare in contatto con mondi e culture differenti, restando però sempre legata alla mia Romagna e portando con me ciò che ho imparato al Liceo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Coronavirus, due nuovi positivi sul territorio cesenate. Un decesso in Romagna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento