Marito e moglie sorpresi a fare razzia di autoradio

Li hanno pizzicati gli agenti del posto di Polizia estivo giovedì mattina mentre agivano con il favore della notte. L'operazione è scattata dopo la segnalazione di un residente

Tre “piccioni” con il bottino a poca distanza. Li hanno pizzicati gli agenti del posto di Polizia estivo giovedì mattina, quando agivano con il favore della notte. L'operazione è scattata dopo la segnalazione di un residente che ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine sul lungomare di Villamarina. Tre soggetti avevano sfondato il lunotto di una Opel Zafira, riconducibile ad un turista Brescia che era parcheggiata in strada.

Secondo gli inquirenti i tre avevano arraffato tutto ciò che di valore era dentro l’abitacolo. La volante è arrivata sul posto in tempo e per bloccare e identificare i tre soggetti che speravano di farla franca sbarazzandosi della refurtiva in un cespuglio. La refurtiva era composta da un'autoradio con lettore cd e dvd, 40 euro e un cacciative, quest’ultimo servito per sfondare il lunotto della vettura.

Per i tre di origine rumena sono scattate le manette per furto pluriaggravato in concorso. Sono Vasile Damean, 34enne residente in provincia di Bologna (nel 2005 era stato arrestato per rapina), la moglie 33enne Marcela Damean e il fratello di quest’ultima Marius Span 34enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il titolare delle indagini è il Pm Filippo Santangelo; in tribunale, il giudice ha convalidato i tre arresti e ha affibbiato a Vasile Damean una pena di 9 mesi di reclusione, mentre la moglie e il fratello della donna sono stati condannati a 8 mesi di carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento