Maltempo, bufera si abbatte su Cesenatico: il mare allaga stabilimenti e negozi

E' la seconda mareggiata dall'inizio dell'autunno meteorologico, dopo quella che ha inaugurato il mese di settembre. Sono numerosi gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco, già nella nottata

FOTO DI REPERTORIO

Un'autentica bufera si è abbattuta nella tarda serata di lunedì sul litorale romagnolo. All'origine la discesa di un nucleo di aria fredda arrivato dal nord Europa, che si è manifestato con forti raffiche di Bora, che hanno toccato punte di oltre 80 chilometri orari. Il mare si è improvvisamente gonfiato, inondando l'area del Porto Canale. L'acqua è entrata negli stabilimenti balneari, ma anche nei ristoranti e nei negozi che si trovano lungo la banchina.

DANNI ALLE STRUTTURE BALNEARI - E' la seconda mareggiata dall'inizio dell'autunno meteorologico, dopo quella che ha inaugurato il mese di settembre. Sono numerosi gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco, già nella nottata. Le squadre del personale del 115 sono state impegnate negli stabilimenti balneari per togliere con l'ausilio delle pompe l'acqua che non è defluita e che arrivava all'altezza delle ginocchia. E' stato inoltre messo in sicurezza un albero caduto nel parcheggio del ristorate Riz, in via Carducci. Fortunatamente nessuna barca è affondata. Acqua ovunque. Cesenatico si è trasformata in una piccola Venezia, con il mare che è arrivato a minacciare anche il Comune.

IL SINDACO - "Come tutti i cittadini di Cesenatico - ha affermato il sindaco Roberto Buda - sono molto arrabbiato per l’assenza di un avviso di allerta grazie al quale avremmo potuto proteggerci". Il primo cittadino ribadisce "fermamente che questa allerta non si è avuta, ne il Sindaco ne la Capitaneria di Porto ha avuto delle segnalazioni, infatti vi erano anche alcuni pescatori in mare, cosa che non sarebbe avvenuta se ci fosse stato il necessario preallarme. In queste situazioni improvvise le Porte Vinciane non si possono chiudere. Le Porte vanno chiuse prima che arrivi la mareggiata, per questo è fondamentale l’allerta. Chi ha progettato e realizzato le Porte non ha pensato a questi eventi improvvisi".

IL BOLLETTINO ARPA DI LUNEDI' - Il bollettino meteo dell'Arpa annunciava la possibilità per la seconda parte di lunedì "di brevi rovesci lungo il settore orientale della regione. Martedì il sole dovrebbe splendere su tutto il territorio. Da mercoledì il ritorno di deboli flussi sud-occidentali potrebbe riportare nuove piogge, più insistenti lungo il settore appenninico. Al momento non sono previsti comunque fenomeni di intensità e durata elevata. Visto il tipo di circolazione atmosferica, che appare non troppo definita nei prossimi giorni, si consiglia comunque di seguire costantemente i vari aggiornamenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento